Sinossi

Sullo sfondo di una Bologna ancora una volta tormentata da una banda di rapinatori spietati si intrecciano le vite di Alice, giovane donna divorziata, biologa per vocazione, segretaria per destino familiare ed amazzone fino nel profondo dell'anima, e Fabio poliziotto la cui storia personale è profondamente segnata dalla storia di questa città. Nonostante gli iniziali dubbi di Alice, convinta che tutte le sue storie d'amore siano finite per colpa sua, Fabio riesce a conquistarla e i due iniziano la loro vita come una coppia normale, rimbalzando fra le difficoltà del mestiere di poliziotto di Fabio, la monotonia di quello di segretaria di Alice e due animali che più che essere cavalli sono "bambini". Grazie a Fabio, Alice ritrova di nuovo fiducia nella vita e nell'amore mentre grazie ad Alice, Fabio ritrova un po' di serenità e stabilità. Tutto sembra procedere a gonfie vele, finché l'onestà di Fabio non viene messa alla prova. E' una storia che parla di passione. Passione per la propria città, per un'altra persona, per il proprio lavoro e, soprattutto, per quelle straordinarie creature che sono gli animali, i cavalli in modo particolare.

Autrice

Eleonora Negrisoli nasce a Bologna nel 1978 dove vive tutt'ora. E' stata una bambina timida oltre ogni immaginazione e solo grazie alla scoperta di quanto i cavalli siano creature straordinarie riesce piano piano a uscire dal suo guscio. Dopo il diploma di perito aziendale si iscrive all'università, facoltà di economia, che poi lascia dopo due anni a favore di quella di scienze biologiche che conclude con il massimo dei voti. Sposata, lavora nell'azienda di famiglia e nel mondo dell'editoria, se fosse un motore, sarebbe sicuramente a scoppio ultraritardato dal momento che scopre la passione per la scrittura solo un paio di anni prima di arrivare alla pubblicazione di "L'amazzone e il poliziotto". Ama la sua famiglia con tutto il cuore e l'unica costante da quando è nata fino ad oggi è la sua sconfinata, viscerale e quasi patologica passione per gli animali che sfoga quotidianamente con i cavalli ai quali è legata da una vera e propria simbiosi, sia fisica che emotiva.