Oggi, per il nostro Spazio Autori, vi presentiamo "Alterego" di Caterina Impagliazzo. Coloro che ci seguono da tempo noteranno che lo stile di presentazione di questo libro è un po' diverso da quello che utilizziamo di solito per lo Spazio Autori. Non ce ne vogliano tutti gli autori precedenti, ma questa volta non potevamo fare altrimenti. Ci è piaciuto moltissimo il modo con cui Caterina ci ha scritto per presentarci il suo libro e così abbiamo deciso che il modo migliore di presentarlo a tutti voi era quello di utilizzare esattamente la stessa lettera che Caterina ha scritto a noi. Semplice, personale, sentita. Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti gli autori che scelgono le nostre pagine per promuovere e far conoscere i loro lavori. Come sapete, Il Club del Libro è una community di lettori e voi siete coloro che creano le storie con le quali cresciamo. E' quindi sempre un'immenso piacere per noi ospitarvi nel nostro Spazio Autori. Vi chiediamo scusa se passa a volte anche troppo tempo da quando ci inviate il materiale a quando poi effettivamente riusciamo a pubblicarlo. Cercheremo di migliorarci per fornirvi un servizio sempre migliore. Un abbraccio a tutti, lettori e scrittori!

"Alterego" di Caterina Impagliazzo

Caro Club del Libro,
mi chiamo Caterina Impagliazzo, e sono un'autrice esordiente. A marzo 2013 ho pubblicato il mio primo romanzo con la casa editrice Graus, dal titolo Alterego. Sono nata a Ischia, dove attualmente vivo, 32 anni fa. Sono architetto, e dopo la laurea, conseguita nel 2008, ho iniziato a lavoricchiare, nel mio ambito e non. La precarietà lavorativa, e l'insoddisfazione per gli obbiettivi mancati, hanno fatto sì che cercassi una valvola di sfogo, per canalizzare la mia frustrazione verso qualcosa di costruttivo e stimolante, per ridare colore alle mie giornate. Così ho iniziato a scrivere storie, per evadere dalla realtà deludente che mi circondava. Questo mi ha aiutata a ritrovare l’entusiasmo, per affrontare meglio le giornate. Avevo bisogno di un sogno per continuare a vivere bene. Questo stato d'animo ha mosso il mio avvicinamento alla scrittura, unitamente al fatto che sono sempre stata una discreta lettrice, e come accade a tutti i lettori, non sempre restavo soddisfatta di quello che leggevo, e ho avuto voglia di passare dall'altra parte della barricata, per vedere cosa si prova a scrivere la storia che avrei voluto leggere!

Alterego è un romanzo di narrativa, dinamico e di semplice lettura. L'idea fondamentale da cui sono partita per scriverlo, è come le cose appaiono ai nostri occhi, e come poi queste in realtà sono. Il protagonista è Marco, un giovane scrittore in crisi, che ritrova lo slancio perduto con un nuovo progetto lavorativo propostogli da un amico. Si imbarca così in quest'avventura nuova, e scopre gradualmente che ciò che sembrava, in realtà non è. Accanto a lui, gli altri personaggi vivono a loro volta una trasformazione. I sogni sembrano diventare incubi, ma poi con il giusto atteggiamento, riescono a capovolgere le cose, perché “in fondo, il lieto fine, è solo una questione di punti di vista”.