SCHEDA ROMANZO

Genere: narrativa, romanzo d'avventura-storico

Casa Editrice: Nemo, Milano

Pagine: 204

ISBN: 978-88-902507-8-1

Prezzo: € 17,90

Booktrailer

SINOSSI

Se si chiede all'uomo della strada: "Qual è stata la più grave catastrofe naturale mai avvenuta nella storia della penisola italiana?", quasi certamente risponderà "Pompei!", oppure "Il Vajont!".
In realtà, l’evento naturale più devastante mai abbattutosi sul nostro paese avvenne il 28 dicembre 1908 a Messina. Un terremoto di potenza mai registrata prima uccise quasi 120.000 persone e annientò paesi, porti e contrade sulle due sponde dello Stretto. A dispetto della sterminata narrativa e cinematografia "catastrofista" che pervade i media, sull'evento del 1908 c'è poca letteratura. I giornali dell'epoca raccontano che i primi soccorsi alla popolazione furono prestati da marinai di una flotta da guerra russa e da uomini di una squadra navale britannica, ormeggiate in rada... Nessuno, tuttavia, ha mai raccontato PERCHE' russi e inglesi si stessero fronteggiando nell'esatto luogo e istante della catastrofe. Cosa cercavano, nelle acque siciliane? Forse che i servizi segreti dello zar e l’intelligence britannica potevano prevedere ciò che sarebbe successo? In questa ipotesi, che rapporto esiste tra l’evento di Messina del 1908 e il cataclisma di pari potenza che – solo pochi mesi prima – aveva devastato la Siberia nei dintorni del fiume Tunguska? Il romanzo Come un brivido nel mare tenta di rispondere a questi interrogativi. E racconta ciò che allora fu taciuto, rivelando un incredibile segreto - costato la vita a quasi centoventimila italiani - tenuto nascosto da più di un secolo e le cui implicazioni potrebbero essere terribili anche per il nostro futuro come popolo e come nazione.

BIOGRAFIA

Francesco Grasso è nato a Messina nel 1966. Ingegnere Elettronico, vive e lavora a Roma. E' sposato e ha due figli. Scrive narrativa da molti anni. Ha pubblicato i romanzi "Ai due lati del muro" e "2038: la rivolta" con Mondadori, "Il baratto" con l’editrice Perseo, "Enea" con Stampa Alternativa, "Il re bianco del Madagascar" con Ensemble, “Come un brivido nel mare” con Nemo Editrice, l'antologia "Diffidate degli originali" con Delos Books. Ha vinto numerosi premi letterari, tra cui il Premio Urania (2 volte), il Premio Cristalli Sognanti, il Premio Cuore di Tenebra, il Premio l'Incontro. Ha scritto anche sceneggiature per il cinema, una delle quali è giunta in finale al Premio Solinas.