Venerdì, 23 Agosto 2019

Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
23/03/2019 22:24 #1 da guidocx84
Ciao a tutti!

Come ormai saprete, al nostro raduno nazionale di settembre avremo il piacere di incontrare Vera Gheno e Bruno Mastroianni, autori del libro Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello .
Ho aperto questo topic poiché riterrei utile ed interessante per la Community leggere questo libro prima del raduno, così da rendere ancor più stimolante l'incontro, durante il quale intervisteremo gli autori e potremo domandare loro ciò che desideriamo. Possiamo decidere anche una data per iniziare insieme una lettura condivisa, oppure ognuno, se lo desidera, può decidere di leggere il libro quando vuole. Io ci sono in tutti i casi e non vedo l'ora di leggerlo perché adoro i saggi e trovo il contenuto di questo libro molto utile per la nostra esperienza qui. Chi si unisce a me? ;)

SINOSSI

Questo libro parla di noi, persone connesse tramite i social network con le parole, forse lo strumento più immediato e potente che abbiamo a disposizione in quanto esseri umani. Eppure, spesso le usiamo in maniera frettolosa e superficiale, senza valutarne le conseguenze. Poiché le possibilità di fraintendimenti, ostilità e interpretazioni distorte dei fatti sono massime laddove non possiamo guardarci in faccia, in rete e in particolare sui social network le parole che scegliamo hanno un peso maggiore, su di noi e su chi ci sta attorno. Infatti oggi la comunicazione sul web appare avvelenata dal bullismo, dalle notizie false e dai continui conflitti. Ci sentiamo intrappolati dall'odio, dalla paura e dalla diffidenza. La verità è che siamo diventati iperconnessi, viviamo contemporaneamente offline e online ed è una condizione complessa, che occorre imparare a gestire. Non esistono formule magiche ma, nel suo piccolo, ciascuno di noi può fare la differenza, curando con più attenzione il modo in cui vive - e quindi parla - in rete: di sé, di ciò che accade, degli altri e con gli altri. La nostra vita interconnessa non dipende, in ultima istanza, dagli strumenti e dagli algoritmi, e nemmeno dai proprietari delle piattaforme: sta a noi scegliere chi siamo e cosa vogliamo in rete. Una sociolinguista e un filosofo della comunicazione, esperti naviganti della rete, ci indicano una delle strade da percorrere per vivere in modo finalmente libero le ricchezze che il web e i social ci offrono: imparando a padroneggiarli senza lasciarcene schiacciare, a decifrarne i messaggi senza farci manipolare, a capire e farci capire attraverso una scelta accorta e consapevole delle parole.

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
24/03/2019 08:50 #2 da cloe89
Io l'ho letto e ho intervistato Vera per il blog con cui collaboro ogni tanto ;)

se può interessare: www.culturamente.it/libri/vera-gheno-e-b...re-responsabilmente/
Ringraziano per il messaggio: guidocx84, Katya

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
24/03/2019 09:35 #3 da guidocx84

cloe89 ha scritto: Io l'ho letto e ho intervistato Vera per il blog con cui collaboro ogni tanto ;)

se può interessare: www.culturamente.it/libri/vera-gheno-e-b...re-responsabilmente/


Grazie mille! Nei prossimi giorni vorrei procurarmi il libro, così da poterne pianificare la lettura al più presto ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert
Ringraziano per il messaggio: cloe89

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
11/04/2019 21:22 #4 da guidocx84
Cari, è arrivato il libro! Vorrei iniziare a leggerlo verso i primi di maggio. Chi si unisce a me? Dai!! Sarà il libro di cui discuteremo al raduno nazionale! Sarebbe bello affrontare insieme questa lettura qui sul Forum e portare le nostre domande ai due autori il giorno del raduno. Ci conto! ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
08/05/2019 23:59 #5 da ziaBetty
Io sto aspettando sia il libro che il raduno! ;)
Sono molto curiosa, anche perché è un saggio che riguarda un mondo con il quale ci confrontiamo quotidianamente. Credo sia utilissimo comprenderne meglio i meccanismi e, quando possibile, "prevenire".
C'è qualcun altro che ha voglia di unirsi a noi? :)

"Che te ne fai di tutti quei libri?"
Ringraziano per il messaggio: guidocx84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
26/06/2019 23:52 #6 da guidocx84
Ciao Eli! Io non ho resistito e l'ho iniziato... :cheer:
Era lì sul comodino che mi fissava da mesi e non ho resistito... spero che al raduno ricorderò quanto sto leggendo adesso (mi sto aiutando con sottolineature e poster) perché l'occasione di interagire con gli autori è ghiotta e voglio assolutamente sfruttarla.

Ho letto i primi due capitoli e mi piace il taglio che è stato dato al libro. Una breve introduzione ci racconta qual è l'obiettivo del volume che abbiamo acquistato (Stefano Bartezzaghi ha detto di questo libro: "I social verranno insegnati a scuola e questo sarà il manuale) :cheer:

Si entra poi subito nel vivo ma gli autori ci mettono subito a disposizione un bel glossario in fondo al libro e tanti spunti/riferimenti per approfondimenti on line. Mi hanno molto colpito queste frasi:

"E' cambiato e sta cambiando radicalmente il rapporto dell'uomo con la conoscenza, così come sono cambiate e stanno cambiando le modalità degli esseri umani di entrare in relazione tra loro. Ciò comporta che le competenze di base della comunicazione sono richieste a tutti e non solo agli addetti ai lavori. [...] Riscoprire il potere della parola significa riscoprire il potere di costruire (o distruggere) la relazione con gli altri. Dall'uso di questo potere dipende la forma che diamo e daremo alle nostre società e al nostro mondo, offline e on line".

Inutile nascondersi dietro un dito. I social network (nel nostro caso il Forum) sono diventati un canale di comunicazione fondamentale e bisogna saperlo utilizzare. Gli autori (e su questo mi trovano pienamente d'accordo) non pensano che la soluzione sia spegnere il PC, lo smartphone e isolarsi dal mondo decidendo di non utilizzare questi canali di comunicazione. Ci propongono piuttosto di imparare a conoscere tali canali nonché di imparare a conoscere gli altri e noi stessi per trarre soddisfazione e benefici dall'utilizzo di tali mezzi.

Il primo capitolo ci racconta come il web sia divenuto anche veicolo di odio: parole come "troll", "hate speech", "hater", sono ormai sempre più nel nostro vocabolario quotidiano.

"Esistono tre tipi ricorrenti di espressioni di odio: quello rivolto verso sé stessi, che si esplicita tramite giochi autolesionistici di varia natura (es. pensate alle sfide che i giovani si lanciano on line per fare cose assurde, quali Blue Whale o Tide Pod Challenge per non parlare dei gruppi a favore di anoressia e bulimia che sono sempre più numerosi on line); quello causato principalmente da quanto succede, quindi scatenato da notizie (spesso false) ed eventi (spesso non compresi fino in fondo, nei quali la persona coinvolta è quasi irrilevante, perché la vera rabbia è contro qualcosa che è successo); quello contro gli altri, che a volte si estremizza in forme di persecuzione ad personam, quindi rivolte verso qualcuno di specifico (es. cyberbullismo)."

Attraverso questo capitolo scopriamo il significato di parole come blasting, shitstorm, sexting (e revenge porn).
Insomma, tutti argomenti attuali che dobbiamo conoscere se vogliamo vivere sul web.

Iniziando il secondo capitolo trovo scritto nero su bianco quello che ho sempre sostenuto paragonando il web ad un coltello. Con un coltello puoi ucciderci qualcuno ma puoi anche affettarci una buonissima bistecca alla fiorentina :laugh: E' un mezzo, bisogna saperlo usarlo.
In maniera molto più fine e acuta di me gli autori scrivono:

"Regole e spegnere sono proposte come unica soluzione percorribile a tutte le dinamiche fin qui analizzate che, di fatto, hanno una caratteristica comune: ci parlano di disfunzioni sociali sulle quali la tecnologia digitale svolge un inquietante ruolo di potenziamento, al punto che in molti finiscono per scambiarla con l'origine del problema, dimenticando che è solo un mezzo attraverso cui quel problema si manifesta[...] Spegnendo gli smartphone abbiamo la sensazione di poter controllare la dimensione on line, relegandola e contenendola il più possibile, come a non permetterle di debordare nelle nostre vite. [...] Se per trent'anni ci siamo focalizzati su sane pratiche di spegnimento, è arrivato il momento di occuparsi di tutto quello che succede da quando si accende in poi. Bisogna affrettarsi a costruire una cultura delle relazioni digitali, perché siamo in ritardo.".

Continuo la lettura nella speranza di poter condividere con qualcuno di voi quanto leggerò. Per adesso ho provato ad invogliarvi... fatemi sapere se ci sono riuscito :laugh: ;) :P

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
01/07/2019 09:54 #7 da porthosearamis

guidocx84 ha scritto: Continuo la lettura nella speranza di poter condividere con qualcuno di voi quanto leggerò. Per adesso ho provato ad invogliarvi... fatemi sapere se ci sono riuscito :laugh: ;) :P


leggendo il tuo lunghissimo articolo stavo per cancellare l'ordine:P :P :P :P :P ...poi ho desistito e il libro è in viaggio verso casa
Ringraziano per il messaggio: guidocx84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Alfa Alfa - 18/08/2019 - 17:02

Buongiorno, sono nuova del Club. Faccio un giretto di orientamento.

Avatar di rand rand - 18/08/2019 - 15:58

Ciao a tutti, nuovo iscritto qui :)

Avatar di manulas82 manulas82 - 13/08/2019 - 16:56

Come libro del mese di settembre, qualche libro di amos oz?

Avatar di Catia98 Catia98 - 12/08/2019 - 17:23

Buonasera! Mi chiamo Catia e sono una nuova iscritta. Amo leggere e condividere le mie esperienze di lettura! :D

Avatar di KETTY KETTY - 12/08/2019 - 16:42

Grazie mille!! :P

Avatar di Bibi Bibi - 12/08/2019 - 10:22

Benvenuta Ketty! Se hai bisogno di aiuto chiedi pure, intanto buone letture e buona passeggiata sul Forum! :D

Avatar di KETTY KETTY - 12/08/2019 - 09:25

Buongiorno a tutti :P ! Appena iscritta...devo ancora capire come funziona....ma...credo sia molto interessante! :) Spero di poter condividere delle buone letture! A presto!Ketty

Avatar di Margot Margot - 11/08/2019 - 22:40

Ciao! Io sono Claudia e mi piacerebbe leggere in vostra compagnia lol

Avatar di Bibi Bibi - 07/08/2019 - 10:08

Non abbiamo ancora proposte per il mese di Settembre?!?! :O :O :O Gente, fatevi avanti! ;)

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 06/08/2019 - 18:40

Quale gruppo Giovanna? Quale città? Grazie ;)

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti

  • LUGLIO 2019 - Le rose di Atacama
    guidocx84 29.07.2019 00:42
    Non ti preoccupare! La domanda è lecita. Devi sapere che le discussioni sul Forum rimangono ...
     
  • GENNAIO 2017 - L'arte della gioia
    Tempovariabile 28.07.2019 21:29
    Caspita ho visto questo forum. Ho letto quetso libro fanstastico! Tra il protofemminismo, lo storico ...
     
  • LUGLIO 2019 - Le rose di Atacama
    Tempovariabile 28.07.2019 21:27
    Ormai luglio è finito...so che per voi del club basterebbe una notte per leggere questo libro....Ma io...
     
  • I leoni di Sicilia. La saga dei Florio
    SoniaB 24.07.2019 07:55
    Bellissimo. Storico ma incentrato sulle personalità dei protagonisti, mette in evidenza la situazione ...
     
  • Il buio oltre la siepe
    Tempovariabile 14.07.2019 00:22
    Ciao a tutti, essendo un'insegnate, ho provato a far leggere il libro ad una mia classe. Tralascio ...

Eventi

Agosto 2019
DOM LUN MAR MER GIO VEN SAB
28293031010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
25262728293031