Mercoledì, 17 Luglio 2019

Letteratura cinese

Di più
15/04/2019 19:54 - 15/04/2019 19:57 #21 da EmilyJane
Risposta da EmilyJane al topic Letteratura cinese
@Anna Non ci siamo più sentite per il libro di Yu Hua. È vero che ti ho abbandonata con 1984 (è tutt'ora sul mio comodino e vado avanti una pagina ogni due settimane :D) però con i cinesi non ti abbandono.
Mi sono procurata Vivere tramite il prestito interbibliotecario e conto di iniziarlo tra 4 o 5 giorni.

Tra l'altro ho letto che oggi ricorrono i 30 anni dall'inizio delle proteste di piazza Tienanmen

Il veganismo non è una dieta ma una scelta di vita. ❤️
Ultima Modifica 15/04/2019 19:57 da EmilyJane.
Ringraziano per il messaggio: Anna96

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
16/04/2019 00:38 #22 da Anna96
Risposta da Anna96 al topic Letteratura cinese
Tranquilla voglio ancora leggerlo :D per 1984 posso capirti... credo che se non avessi avuto il tempo libero necessario per leggerlo praticamente tutto d'un fiato avrei abbandonato la lettura, tanta era l'ansia che mi aveva messo :pinch:

Vivere! Invece non l'ho trovato nè sul Kindle, nè in libreria, né in biblioteca, così mi sono rassegnata a comprarlo su Amazon (tra l'altro era Prime a 7 euro quindi non ho proprio resistito). Non ho più scritto perché nel frattempo cercavo di finire Dracula (cosa che ancora non sono riuscita a fare) ma siccome non mi stava prendendo ho intervallato con altre letture più brevi!
In ogni caso non mi manca moltissimo penso di potercela fare in 4/5 giorni :)

«Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni»
- Francis Scott Fitzgerald

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
24/04/2019 19:55 #23 da vanna
Risposta da vanna al topic Letteratura cinese
Sono a metà di Pechino è in coma, interessante quanto sconvolgente almeno nella prima parte per quanto riguarda torture, uccisioni gratuite , vita nei campi di lavoro, antropofagia, le accurate descrizioni inducono mal di stomaco.
Ripercorre con dovizia di particolari la rivoluzione culturale ma soprattutto i fatti del 1989 di piazza Tienanmen, almeno per il momento tutta l' organizzazione degli studenti in comitati, sottocomitati, riunioni, sciopero della fame sta durando pagine e pagine che in verità mi sembrano un po' ripetitive e noiose. A parte questo difetto è un libro che illumina sulla storia della Cina dalla seconda metà del Novecento , immagino, fino ai giorni nostri.
Continuo intanto la lettura che non è proprio leggera e più di tante pagine non si riescono a leggere...
Nel complesso sto apprezzando...

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
25/04/2019 16:15 #24 da Anna96
Risposta da Anna96 al topic Letteratura cinese
Erica tu poi hai iniziato Vivere! ? Io ho cominciato oggi e ho letto le prime 40, che dovrebbero corrispondere al primo capitolo più o meno. L'edizione non è molto curata, non c'è né la divisione in paragrafi né quella in capitoli e nemmeno l'ombra di introduzione/prefazione, però il libro mi sta piacendo. Mi sembra una vicenda malinconica e realistica al tempo stesso, perché si capisce subito che il protagonista non riuscirà a recuperare ciò che ha perso al gioco.

«Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni»
- Francis Scott Fitzgerald

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
26/04/2019 20:19 #25 da EmilyJane
Risposta da EmilyJane al topic Letteratura cinese
Ho avuto poco tempo, ho letto solo 6 paginette. Nel week end recupero ;)
Intanto ritrovo la narrazione di Yu Hua, molto diretta, senza fronzoli e che entra nei particolari anche più espliciti della vita.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Il veganismo non è una dieta ma una scelta di vita. ❤️

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
28/04/2019 16:38 #26 da EmilyJane
Risposta da EmilyJane al topic Letteratura cinese
Anna, come sei messa con Vivere?
Io l'ho appena finito e mi è piaciuto davvero tanto anche se è un libro talmente triste e deprimente che io cambierei il titolo da Vivere a Morire, sarebbe più appropriato.
La narrazione di Hua riesce ad essere crudelmente spietata e al contempo terribilmente empatica perché è impossibile non piangere sulla sofferenza e le sciagure di questa famiglia.
È incredibile pensare a cosa abbiano vissuto in Cina e com'è possibile che qualcuno sia riuscito a sopravvivere a tale desolazione.
Comunque Fugui è un uomo che diventa buono invecchiando, che impara dai propri errori, ma all'inizio non si riesce proprio a sopportarlo.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Il veganismo non è una dieta ma una scelta di vita. ❤️
Ringraziano per il messaggio: Anna96

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
28/04/2019 19:32 - 28/04/2019 19:33 #27 da Anna96
Risposta da Anna96 al topic Letteratura cinese
L'ho finito anche io questa mattina... Che tristezza.
Attenzione: Spoiler! [Clicca per espandere]

È vero che Fugui come protagonista diventa simpatico solo verso la fine (anche nel rapporto con il figlio era abbastanza pessimo).
Ho trovato Interessanti i diversi spunti di riflessione sulla storia della Cina da cui si può partire per un approfondimento! Sicuramente lui accenna soltanto gli avvenimenti principali, però è stato interessante osservarli attraverso gli occhi degli abitanti delle campagne.
Insomma per me il libro è molto bello, scritto davvero bene, ma troppo straziante.

Approfittando dell'offerta Feltrinelli dei due libri a 9.90 ho comprato "Cronache di un venditore di sangue" quindi poi se ti viene voglia di continuare con Hua io ci sono :D

«Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni»
- Francis Scott Fitzgerald

Ultima Modifica 28/04/2019 19:33 da Anna96.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
29/04/2019 19:44 #28 da EmilyJane
Risposta da EmilyJane al topic Letteratura cinese
Si, concordo con tutto ciò che hai scritto.
Caspita, ti sei già presa avanti con gli acquisti, eh?! :D Magari più avanti me lo procuro anch'io ;)

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Il veganismo non è una dieta ma una scelta di vita. ❤️

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
03/05/2019 15:00 #29 da vanna
Risposta da vanna al topic Letteratura cinese
Yashodara ho terminato Pechino è in coma .L 'ho trovato interessante e mi ha fatto riaffiorare alla mente tanti aspetti della Cina che erano caduti dopo anni nella dimenticanza,inoltre anche se la lettura è stata lunga e faticosa , mi ha lasciato un segno nel cuore e nella mente per tutti quegli orrori che si sono susseguiti in questi ultimi settant'anni. L' autore sottolinea con convinzione la negazione dei diritti politici e religiosi fondamentali e di conseguenza la potenza della censura cinese che ha cercato in passato, ma purtroppo anche oggi, di oscurare o meglio far dimenticare quello che accadde nel 1989 in piazza Tienanmen ad opera di studentj, operai e intellettuali.Il libro è una forte ed amara testimonianza di quell' ingiustificato massacro che il regime attuo' crudelmente .Mao era già morto da 13 anni e la Cina vede prevalere la destra guidata da Deng Xiaoping che persegue un programma di riforme e di sviluppo tecnico-scientifico per attuare il quale, mi sembra di ricordare, accetta anche aiuti USA e paesi capitalisti e da qui l' accostamento al mondo capitalista solo per quanto riguarda l'economia e non certo l' ideologia e la politica. Gran parte dei fatti raccontati riguardano questo periodo e si intuisce bene soprattutto verso la fine del romanzo la grande contraddizione della Cina che permane ancora oggi: in economia un liberismo sfrenato tanto che i loro prodotti hanno invaso tutto il mondo a discapito di eccellenti come i nostri non più competitivi e per quanto riguarda il libero pensiero, la tutela dei diritti fondamentali sono rimasti vergognosamente indietro, a chiudere siti internet le autorità non si fanno scrupoli.La potenza cinese ai giorni nostri è solo una enorme contraddizione!


Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
03/05/2019 22:03 #30 da Yashodara
Risposta da Yashodara al topic Letteratura cinese
Pechino è in coma è un libro molto bello, io non posso nemmeno dire di aver fatto fatica a leggerlo ma sono anche abbastanza fissata eheh. Senza voler andare totalmente ot e ammorbare tutti i possibili lettori, devo dire conoscendo anche direttamente abbastanza bene il Paese, che non concordo con l’analisi di Vanna. Se sicuramente la repressione del movimento di Tiananmen è stata fatta in modo molto violento e senza appello, questo libro per primo mostra quanto quel movimento non era sostenibile. I begli ideali si stavano sfaldando dall’interno al momento dello sgombro della piazza, se il PCC avesse agito diversamente è più probabile che la Cina assomiglierebbe oggi alla Russia (ad andar bene) piuttosto che a un Paese europeo. In realtà il compromesso imposto da Deng è probabilmente stato quello che ha portato non solo benessere ma anche pace sociale e garanzie al suo popolo. Mai come negli ultimi 40 anni i cinesi sono stati liberi e ricchi, per quanto a noi possa non sembrare così. Può essere che con il tempo il compromesso non terrà più, soprattutto se la crescita rallenterà molto, e che il sistema cinese si sviluppi altrimenti. Anche il fatto che Xi Jinping abbia di nuovo (dopo Mao) accentrato su di sè il potere è un rischio (basta vedere come è andata con Mao). Certo che ci sono delle contraddizioni e ci mancherebbe (non ne abbiamo noi?), ma per il momento quello che vediamo è una grande potenza che ha ripreso il suo posto nel mondo (e non ritiene di aver ancora finito) in un modo che suscita prima di tutto rispetto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Fede95 Fede95 - 09/07/2019 - 10:35

Ottimo :D

Avatar di davpal3 davpal3 - 02/07/2019 - 13:07

Il libro è "La vita è altrove" di Milan Kundera. L'incontro è previsto per il 13 luglio alle 16, presso Castel Sant'Angelo. Credo che verrà inserito nel calendario eventi presto.

Avatar di manulas82 manulas82 - 02/07/2019 - 09:31

Buongiorno a tutti, quale sarà il libro da leggere per l'incontro di luglio,del gruppo di lettura di Roma? Grazie :)

Avatar di manulas82 manulas82 - 29/06/2019 - 17:49

@aleinviaggio grazie ?

Avatar di aleinviaggio aleinviaggio - 28/06/2019 - 11:49

ciao! sabato 13 luglio alle 16:00 al parco di castel sant'angelo :) a breve sarà pubblicato anche qui sul sito

Avatar di manulas82 manulas82 - 27/06/2019 - 08:58

Buongiorno, per l'incontro di luglio del gruppo di lettura di Roma c'e' qualche notizia ?? Grazie ?

Avatar di antares91 antares91 - 24/06/2019 - 06:46

Ok! Grazie ! :D

Avatar di bibbagood bibbagood - 23/06/2019 - 22:07

Puoi dare la tua disponibilità anche all'ultimo,ma è più difficile che trovi una sistemazione nell'hotel del raduno e magari devi trovare altro. Per la Crusca bisogna confermare entro il 31.08 :-)

Avatar di bibbagood bibbagood - 23/06/2019 - 22:06

Ciao!Fino al 21.06 l'hotel aveva riservato camere per le quali bisognava versare una caparra. Da ora appena sai meglio se puoi,devi contattare l'albergo e vedere se c'è disponibilità.

Avatar di antares91 antares91 - 22/06/2019 - 13:57

Ciao a tutti! Avrei una domanda. Entro quando bisognerebbe dare la conferma per la partecipazione al raduno nazionale? Sarei molto interessata all'evento ma non sono sicura di poter partecipare ora!

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti

  • Il buio oltre la siepe
    Tempovariabile 14.07.2019 00:22
    Ciao a tutti, essendo un'insegnate, ho provato a far leggere il libro ad una mia classe. Tralascio ...
     
  • Un arcobaleno nella notte
    Gianluca88 11.06.2019 18:33
    lo leggero' presto sicuramente. grazie per la recensione
     
  • Un arcobaleno nella notte
    Anna96 09.06.2019 00:11
    Wow grazie mille :oops:
     
  • Un arcobaleno nella notte
    guidocx84 08.06.2019 16:29
    Questo libro finisce dritto dritto nella mia Readlist! Grazie per la tua recensione Anna, fantastica!
     
  • Il buio oltre la siepe
    Graziella 04.06.2019 15:57
    Il romanzo ambientato in un paesino dell'' Alabama non è solo centrato sul loro padre avvocato che ...