Uscite in forma anonima ad Amsterdam nel 1721, le "Lettere persiane" raccolgono l'immaginaria corrispondenza di due persiani, Usbek e Rica, giunti in Francia alla fine del regno del Re Sole: un espediente mediante cui Montesquieu, con stile quanto mai brillante, colpisce la vacuità del mondo parigino delle mode e dei salotti, smascherando le ipocrisie e i pregiudizi della società e toccando argomenti a lui assai cari, quali l'opposizione al dispotismo e ai privilegi di nascita, la riflessione sullo spinto delle leggi, la lotta contro le superstizioni in nome di un approccio al reale logico, razionale, scientifico. Primo grande libro dell'Illuminismo, le "Lettere persiane" sfuggono a qualunque tentativo di classificazione: romanzo epistolare, pamphlet satirico, diario di viaggio, racconto libertino, trattato filosofico. Il testo, pervaso da un contagioso senso di meraviglia, si snoda infatti tra profumi esotici e satire allusive, scorci d'ambiente e digressioni storiche; una polifonia di generi e registri quanto mai piacevole, leggera, viva, tanto che il poeta Paul Valéry ebbe a dire, di questo "libro perfetto", che "nulla fu mai scritto di più elegante".

Nel 1718, Charles- Luis de Secondat, barone di Montesquieu, inizia a scrivere "Lettere persiane". Lo fa per denunciare la situazione politica e di crisi economica del suo tempo. Situazione che, seppur calata in un altro periodo storico e con logiche molto diverse da quelle di un tempo, sta vivendo in questo momento anche il nostro Paese. Non a caso Il Club del Libro propone questo libro proprio in questo particolare momento. Tema principale del libro è il despotismo. Il linguaggio è vario: si passa dalla satira alla dissertazione filosofica ed antropologica. All'epoca il libro ebbe un enorme successo che garantì all'autore la fama ed il rispetto dell'aristocrazia parigina. Oggi rimane un grande classico che ciascun buon lettore deve avere nella sua libreria e, perché no, un punto di partenza per affrontare discussioni interessanti alla ricerca di punti di contatto tra la nostra realtà ed il passato vissuto da Montesquieu. Vi aspettiamo sul Forum per parlarne insieme!

Autore Montesquieu
Editore Garzanti Libri
Pagine 246
Prezzo di copertina 9,90 €
Prezzo e-book 2,99 €
Categoria Classico - D'ambiente - Storico