SINOSSI

È il 1955; i Wheeler sono una coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York, che coltiva il proprio anticonformismo con velleità ingenua, quasi ignara della sua stessa ipocrisia: la loro esistenza scorre fra il treno dei pendolari, le cenette alcoliche con i vicini, le recite della filodrammatica locale, ma Frank e April si sentono destinati a una vita creativa e di successo, possibilmente in Europa. Nella storia della giovane famiglia in apparenza felice la tensione è nascosta ma crescente, il lieto fine impossibile, e l'inevitabile esplosione arriva con una potenza da dramma shakespeariano.

RECENSIONE

America anni '30. I Weeler sono una tipica famiglia americana che abita nella provincia suburbana. Due figli, un bel giardino, vita da pendolare e impiegato per il padre, quella domestica per la madre. Niente di strano per l'epoca, se non fosse che Frank e April aspiravano ad una vita molto diversa da quella appena descritta: fino a pochi anni prima infatti sognavano di trasferirsi in Europa, senza farsi troppe domande sul futuro. Poi però qualcosa ha cambiato tutto: una gravidanza indesiderata li costringe a mettere da parte i loro sogni e a vivere una vita che li avvilisce profondamente. Si promettono che sarà una soluzione temporanea, che lasceranno Revolutionary Road non appena i bambini saranno cresciuti, ma più passa il tempo e più è evidentemente che non arriverà mai il momento giusto. Il libro descrive uno spaccato di vita america, in cui coppie insoddisfatte si appiattiscono su un modello di vita imposto dalla società. Quello che ho veramente apprezzato è la capacità di Yates di far percepire la tristezza e l'angoscia che strisciano lentamente dentro i due protagonisti senza che questi però siano mai in grado di fare qualcosa per fermarla. È un libro drammatico, ma che si legge tutto d'un fiato perché trascina il lettore in un vortice di apprensione da cui difficilmente riesce ad uscire prima di aver voltato l'ultima pagina. Ho letto questo libro dopo aver visto il film che ne è stato tratto e, nonostante conoscessi la storia, lo stile di Yates è stato per me così magnetico da farmi leggere ugualmente il libro in brevissimo tempo. Uno scrittore forse poco conosciuto, ma di cui vale senza ombra di dubbio la pena leggere almeno questo libro, che tutti considerano il suo capolavoro. Anche il film è molto bello, i Weeler sono interpretati di Leonardo Di Caprio e Kate Winslet.

[RECENSIONE A CURA DI ANNA96]

Autore Richard Yates
Editore Minimum Fax
Pagine 439
Anno edizione 2017
Edizione Minimum classics
ISBN-10(13) 9788875218324
Prezzo di copertina 15,00 €
Prezzo e-book 8,99 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico