SINOSSI

Nove racconti diversi. Nove storie che trattano ed interpretano due tematiche importanti, non sempre nel modo più convenzionale in cui si è soliti intenderle, fino a giungere alla fusione di entrambi nella stessa vicenda come in "Invito a cena". L'amore, come ben sappiamo, può essere romantico e dettato dalle scelte del destino come in "Testa, Croce, o...", condizionato da situazioni drammatiche come ne "Il richiamo della porta
bianca", rappresentato dalla voglia di continuare a vivere o anche nel giudizio divino. L'occulto invecepuò toccare molteplici aspetti, dai più classici quali la morte e la resurrezione in "L'orologio", alle profezie misteriose come in "È sempre una cosa seria", ai poteri extrasensoriali di "Sogno o realtà" fino all'assurdo de "Il condizionatore". Una raccolta piacevole da leggere e che spera di coinvolgere il lettore in ogni racconto.

AUTORE

Claudio Apicella, nato a Bolzano nel '72. Laureato in Scienze dell'Informazione. Si interessa sin da quando era piccolo alla lettura e, in particolare, alla scrittura grazie ad una fantasia molto fervida. Sino ad oggi ha ottenuto ottimi risultati in alcuni premi letterari collezionando un primo premio e due secondi posti. Tre suoi racconti sono stati pubblicati in tre diverse raccolte edite rispettivamente da Newton & Compton e Agostino Pensa Editore.