SINOSSI

Tanti anni prima Lorenza era una ragazza bella e insopportabile, dal fascino abbagliante. La donna che un pomeriggio di fine inverno Guido Guerrieri si trova di fronte nello studio non le assomiglia. Non ha nulla della lucentezza di allora, è diventata una donna opaca. Gli anni hanno infierito su di lei e, come se non bastasse, il figlio Iacopo è in carcere per omicidio volontario. Guido è tutt'altro che convinto, ma accetta lo stesso il caso; forse anche per rendere un malinconico omaggio ai fantasmi, ai privilegi perduti della giovinezza. Comincia cosí, quasi controvoglia, una sfida processuale ricca di colpi di scena, un appassionante viaggio nei meandri della giustizia, insidiosi e a volte letali. Proposto da Sabino Cassese per il Premio Strega 2020: «Una donna, una persona ambigua e sfuggente, un vecchio amore, ricompare nella vita di un avvocato, attento ma insicuro (i due ritratti sono delineati con grande maestria) e gli chiede di difendere suo figlio, imputato di omicidio. Da qui si dipanano due storie, costruite in un montaggio alternato, alla Griffith, verso il passato di quell'amore e il futuro della sentenza attesa. Una sapiente costruzione, in cui si riflettono le inquietudini del nostro tempo, e il cui protagonista è proprio il tempo (donde il titolo), che si incarica di trovare una soluzione alle due storie. Dal processo emergerà una nuova verità, ma non un nuovo colpevole, che sarà alla fine individuato in altro modo. Sotto queste vicende si nasconde un vero e proprio "conte philosophique". Dietro l'apparenza del “giallo" si celano insegnamenti profondi: la pluralità dei punti di vista; i diversi modi in cui si presenta la realtà; l'invito a dubitare della verità stessa. Due citazioni, una del capolavoro di Kurosawa e una di Canetti, in pagine diverse, rafforzano queste conclusioni. Carofiglio si conferma come una delle voci più importanti della narrativa italiana.»


RECENSIONE

Guido Guerrieri, avvocato nella sua Bari, fa ritorno in questo nuovo romanzo di Carofiglio, con i suoi aiutanti investigatori e la sua socia di studio Consuelo. A chiedergli aiuto questa volta è Lorenza, una donna più vecchia di lui, con la quale trent'anni prima, quando era ancora un giovane procuratore praticante in uno studio, ha avuto una relazione particolare e difficile, nella quale lui si è innamorato o ha creduto di esserlo stato. La donna che gli presenta davanti ora, che gli chiede aiuto per il figlio in carcere e già condannato per omicidio, è una donna invecchiata male che lui all'inizio non riconosce. Guido accetta la difesa del figlio in appello e mentre si svolgono i fatti presenti processuali, poco promettenti, in cui si chiede se il figlio è veramente innocente, non può fare a meno di rievocare mentalmente tutta la sua breve storia con Lorenza. Ne viene fuori un toccante romanzo pieno di umanità e quasi di rimpianti di Guido nei confronti della sua vita passata e presente. Una professione di avvocato, seppur stimato e conosciuto, che lo annoia e ormai gli sta stretta. Una professione che peraltro non ha mai scelto e verso la quale si è lasciato trascinare quasi per pigrizia. Sullo sfondo c'è Bari, città di mare, di ristoranti e trattorie particolari, dove a volte risplende il sole e l'acqua del mare è limpida, e dove a volte invece scende una pioggia fastidiosa. Carofiglio ci porta nell'aula del tribunale nei meandri della giustizia, crea per noi una situazione processuale, ma tutto senza pedanteria e ossessività tecnologica, come spesso avviene nei romanzi di Grisham; qui prevale la descrizione processuale moderata, non scolastica non didattica. Carofiglio è una persona di grande cultura e lo si legge in ogni sua pagina: ogni tanto fa una citazione, un omaggio a Kafka, un omaggio a Manzoni dei Promessi sposi ed a altri autori, tutti debitamente citati alla fine del romanzo nella pagina "Nota al testo". Ovviamente è un romanzo che consiglio.

[RECENSIONE A CURA DI GRAZIELLA]

Autore Gianrico Carofiglio
Editore Einaudi
Pagine 281
Anno edizione 2019
Edizione Einaudi. Stile libero big
ISBN-10(13) 9788806218140
Prezzo di copertina 18,00 €
Prezzo e-book 9,00 €
Categoria Giallo - Poliziesco - Noir