Giovedì, 12 Dicembre 2019

Marzo 2012 - I barbari. Saggio sulla mutazione

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
12/03/2012 21:20 #41 da guidocx84
Grazie a tutti!
Tornando a Google.. :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh:
No comunque, a parte gli scherzi... su Google ci sarebbe da fare una dissertazione incredibile... il tutto si basa sul fatto che prima creano degli strumenti funzionanti e funzionali, poi li rendono indispensabili, e poi (terza fase, la più importante per le loro tasche... magari anche giustamente) li rendono piattaforme di marketing con cui fare dei bei soldoni!
L'algoritmo di page ranking di Google ad oggi è viziato (e lo sarà sempre di più) da un piccolo difetto (per noi) di forma: più paghi, più stai nelle prime pagine del motore di ricerca. Questo insieme a tanti altri aspetti tecnici. Nei prossimi mesi si vocifera che le prime cinque posizioni in una pagina saranno spazi pubblicitari. Ce li avete presente i primi tre link evidenziati in giallino quando cercate qualcosa? E tutti quelli laterali sulla destra? In base alle vostre ricerche pregresse e tramite i cookie vengono individuati i vostri gusti e vi viene proposta pubblicità ad hoc. Geniale! E la cosa bella è che anche YouTube sta diventando piattaforma di marketing! E anche Android! Sapete che cosa è Google AdWords? Sicuramente si... anche il Club del Libro ha dovuto usarlo per un po'... bisogna spingere in tutti i modi per posizionare bene un sito internet... ed un modo è pagare... è vero che l'algoritmo di Google prevede che, se gestisci bene alcuni aspetti tecnici del sito, avrai sempre meno bisogno di pagare per essere nelle prime posizioni. Ma è anche vero che idealmente, a parità di contenuti e di sviluppo tecnico, un sito di un multi-miliardario disposto a spendere infiniti soldi in pubblicità per il suo sito potrà sotterrare il sito del poveraccio che non ha soldi da spendere per questo genere di cose.
E questo ripeto potrà anche essere giusto. Ma siccome io vedo Internet come mezzo di diffusione della cultura, mi dà un po' noia sapere che potrebbe esserci istruzione di serie a e di serie b e che venga classificata di serie b quella che in realtà sarebbe di serie a (se volete potete avviare il dibattito sulla differenza tra le scuole pubbliche e private... ci sto..) :laugh:
Google ora ha tra le mani un sistema operativo per dispositivi mobili (Android) ed ha recentemente acquisito Motorola... su AdWords già si parla della possibilità di creare inserzioni per dispositivi mobili... i telefoni Android diverranno piattaforma di marketing!
E anche Facebook, che non è Google, ha preso spunto da Google e ora ci riempie di pubblicità! Anche i social network rivestiranno un valore importantissimo nel posizionamento di un sito internet sui motori di ricerca (e se non sei ben posizionato non esisti...).. quindi al via altre discussioni... insomma, è un mondo vastissimo.. e ce ne sarebbero tante da dire... io personalmente ammiro le creazioni tecnologiche e capisco (ma non ammiro) tutto ciò che dopo nasce di economico... sotto questo punto di vista, preferisco l'idea che sta dietro alla nascita di Wikipedia... ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
12/03/2012 21:24 #42 da Spetenfra
guido?
si vede che sei un informatico...ahah... :P :P :P :P

Accadono cose nella vita che sono come domande.
Passano minuti o anni e poi la vita risponde. (Alessandro Baricco)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
12/03/2012 21:26 #43 da Spetenfra
e grazie della tua analisi!

Accadono cose nella vita che sono come domande.
Passano minuti o anni e poi la vita risponde. (Alessandro Baricco)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
12/03/2012 21:29 #44 da Spetenfra
e grazie della tua analisi, la metà delle cose che hai detto non le conoscevo.

ps: congratulazioni per la bella notizia!!

Accadono cose nella vita che sono come domande.
Passano minuti o anni e poi la vita risponde. (Alessandro Baricco)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
12/03/2012 21:30 #45 da guidocx84
In realtà sono un telecomunicazionista però si, non posso prescindere dall'informatica... :laugh: :laugh: :laugh: ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
14/03/2012 20:40 #46 da Katya
Io lo sto per finire, non posso dire che è stato il massimo della lettura. Questa storia dei barbari non mi ha preso molto ma soprattutto non mi ha convinto.

Un libro dev'essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/03/2012 09:46 - 15/03/2012 21:19 #47 da Roby
Spetenfra ha scritto:

Uh...interessante lo sviluppo di questo capitolo!! Mamma mia se ha ragione Baricco! La commercializzazione di alcuni scrittori/libri dovrebbe essere vietata! Un esempio???
L'ultimo di Volo!! Penoso!

Baricco lo chiama "il massacro della qualità" ha ragione. Anche se a tutti è capitato di trovarci a scegliere un libro solo per la fama dell'autor o perchè sbattuto a quantità industriale negli scaffali di ogni libreria.
Belle anche le domande che baricco pone ai "barbari"dell'iltima ondata di scrittori. Chissà se chi scrive si è mai chiesto perchè lo fa. Alla fine il solo scopo di raccontare è un po'misero!

Ho da poco superato questo paragrafo e devo dire che condivido parzialmente il pensiero di Baricco. Senza dubbio oggi la "qualità" della lettura si sta dissolvendo ed è sempre più difficile trovare autori convincenti e bravi, o perchè non famosi o perchè editi da case editrici semi sconosciute. Però io sono dell'idea che chiunque possa scrivere, è anche un modo per esprimere la propria interiorità o per sentirsi realizzati (è un mio desiderio scrivere un romanzo, chissà se si realizzerà :D), certo, alcuni libri potrebbero anche essere eliminati dalla faccia della terra, quello è vero (vi ricordate il libro delle barzellette di Totti?? :D), ma secondo me la causa del massacro della qualità come dice Baricco non è tanto dei falsi scrittori che si accingono a produrre un'opera, quanto dei lettori che sono sempre più pigri e non vogliono ricercare la qualità e gli autori che meritano e delle case editrici che non premiano chi merita. Se ci fosse una maggiore commercializzazione degli autori che meritano di sicuro non ci ritroveremmo a parlare ancora di perdita della cultura o di poesia.
Ad ogni modo ho trovato l'atteggiamento di Baricco un po' da snobbista, considerandosi ad un livello ben più elevato rispetto al gregge di falsi scrittori che brucano in questi anni. Anche se è una sicurezza Baricco nella nostra letteratura, ad ogni modo un po' di umiltà è sempre piacevole. O forse è stata solo una mia impressione e in realtà l'autore non è presuntuoso.
Ultima Modifica 15/03/2012 21:19 da guidocx84.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
15/03/2012 20:33 - 15/03/2012 21:19 #48 da guidocx84

Ad ogni modo ho trovato l'atteggiamento di Baricco un po' da snobbista, considerandosi ad un livello ben più elevato rispetto al gregge di falsi scrittori che brucano in questi anni. Anche se è una sicurezza Baricco nella nostra letteratura, ad ogni modo un po' di umiltà è sempre piacevole. O forse è stata solo una mia impressione e in realtà l'autore non è presuntuoso.

A volte ha dato anche a me questa sensazione ma non sarà così nella realtà...

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert
Ultima Modifica 15/03/2012 21:19 da guidocx84.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/03/2012 21:11 - 15/03/2012 21:20 #49 da Francis
devo dare merito a Baricco di avermi fatto pensare una cosa. Prima di leggere questo libro (ke purtroppo ancora non ho finito!!) la pensavo come Roby:

ma secondo me la causa del massacro della qualità come dice Baricco non è tanto dei falsi scrittori che si accingono a produrre un'opera, quanto dei lettori che sono sempre più pigri e non vogliono ricercare la qualità e gli autori che meritano


ora però mi rendo conto ke c'è un ulteriore livello da prendere in considerazione: la maggior parte dei libri ke affollano oggi le librerie è scritta per catturare il pubblico, il più vasto possibile.. tuttavia, come si legge in Baricco, è proprio l'allargamento del pubblico ke ha reso possibile questa "perdita di qualità". Ma allora devo pensare ke l'allargamento del pubblico ke legge i libri sia un effetto negativo dell'alfabetizzazione della gente??
lo so ke forse è solo una provocazione, ma questa cosa mi fa riflettere...

...in medio stat virtus...
Ultima Modifica 15/03/2012 21:20 da guidocx84.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/03/2012 21:16 - 15/03/2012 21:19 #50 da Roby

Ma allora devo pensare ke l'allargamento del pubblico ke legge i libri sia un effetto negativo dell'alfabetizzazione della gente??
lo so ke forse è solo una provocazione, ma questa cosa mi fa riflettere...

Hai ragione, sembra una cosa negativa, da come la porrebbe Barricco, l'aumento dell'alfabetizzazione e della conseguente crescita della lettura...è paradossale se ci andiamo a riflettere, non sono d'accordo perchè la cultura deve essere accessibile a tutti, per me...
Ultima Modifica 15/03/2012 21:19 da guidocx84.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Blache_Francesca Blache_Francesca - 03/12/2019 - 20:54

Ciao a tutti! Pensavo di iniziare un nuovo libro di Mario Vargas LLosa "I cuccioli". Qualcuno vuol unirsi a me? ;) ;)

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 30/11/2019 - 14:57

Sono un po' indietro con la pubblicazione delle RECENSIONI. Ce ne sono nove in revisione, in attesa della pubblicazione. Vi chiedo scusa ma nel frattempo... continuate a recensire! ;)

Avatar di aleinviaggio aleinviaggio - 24/11/2019 - 13:12

Ciao Cristina, la data del prossimo incontro di dicembre sarà pubblicata qui sul forum nei prossimi giorni. Tieniti informata e, se ti va, ti aspettiamo. Non c'è bisogno di prenotarsi ;)

Avatar di Rosati Rosati - 24/11/2019 - 13:07

Buongiorno a tutti, sono Cristina, vorrei partecipare agli incontri dei gruppi di lettura di Roma, c'è un modo per rimanere aggiornati sugli appuntamenti? a presto grazie

Avatar di marta72 marta72 - 24/11/2019 - 08:03

... di farmi approcciare ad un genere diverso dai miei soliti. Qualcuno conosce il libro? Che ne dite di Rollins?

Avatar di marta72 marta72 - 24/11/2019 - 08:02

Buongiorno, sto iniziando a leggere "la mappa di pietra" di James Rollins. Libro di avventure mi ha detto l'amico che me l'ha regalato giusto due giorni fa, con l'intenzione ....

Avatar di Barbaforcuta Barbaforcuta - 17/11/2019 - 15:57

Già letto, purtroppo, "Quer pasticciaccio" e lo rileggerò probabilmente, ma tra qualche anno. Posso solo dirvi che non è scorrevolissimo, ma riesce a mostrarsi intrigante.

Avatar di marta72 marta72 - 16/11/2019 - 21:20

Buonasera, io sto leggendo "Gli amici di una vita" di Enrico Brizzi, genere noir. Ormai sono quasi alla fine del libro. Se riesco poi leggerò il libro del mese.

Avatar di aleinviaggio aleinviaggio - 16/11/2019 - 13:37

io e bibbagood leggeremo insieme "Quer pasticciaccio brutto de via Merulana" a partire dal 23/11, se qualcuno vuole unirsi :)

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 15/11/2019 - 23:04

Benvenuti a tutti i nuovi iscritti! ;)

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti

Eventi

 

STATISTICHE

Utenti
4216
Articoli
1650
Visite agli articoli
2438349

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra Newsletter ed essere sempre aggiornato sulle attività, gli eventi e le novità che riguardano Il Club del Libro!