Venerdì, 21 Febbraio 2020

Marzo 2017 - I Borgia

Di più
06/03/2017 11:44 #31 da bibbagood
Risposta da bibbagood al topic Marzo 2017 - I Borgia
Ho iniziato ieri il libro; non mi ispirava molto ed ero in dubbio se leggerlo o meno, ma poi, complice la lunghezza/cortezza, mi son detta che alla fine con Dumas non può essere tempo sprecato e ho deciso di dargli una chance. SI legge veloce, sto al 30% senza avergli dedicato molto tempo; al storia è tratteggiata per sommi capi come mi ero prefigurata, sono un elenco di informazioni e nomi senza alcun approfondimento storico, e non porta nenche quindi ad un grande arricchimento di nozioni storiche se non un ripasso veloce dei nomi delle principali famiglie di quel periodo (anche perchè è tutto uno scambiarsi allenze e territori, quindi non riesco a trarrne neanche una conoscenza delle linee politiche di quel tempo, visto che prima una famiglia è alleata con una, poi unßaltra gli regala una cittä q euindi diventa nemica di quella di prima e cosi via :laugh: ). Sicuramente però è interessante come emergono i valori di quel tempo, il tipo di societá, della gestione degli interessi politici. E più che la politica, per adesso mi ha appassioanto di più il discorso religioso. Leggendo queste pagine non ci fa fatica a capire perchè nel Cinquecento vi furono le varie riforme e scismi, come per la fondazione dela Chiesa luterana. Mi chiedo quando è che siamo tornati ad avere una concezione della Chiesa piu pura, tradizionale e forse bigotta (basti pensare ai discorsi degli ultimi anni sulle unioni civili e sulal difesa della famiglia tradizionale, che potrebbero risultare a volte alle orecchie di qualcuno, tipo me, discorsi validi cinquecento anni fa e non adesso, per poi invece accorgersi che cinquecento anni fa le chiesa aveva una concezione ben diversa della "famiglia tradizionale": cosa ci ha fatto tornare indietro?). Il discorso profondamente ipocrita del papa al figlio racchiude secondo me perfettamente la falsità dell´istituzione ecclesiastica di quel periodo. Mi è piaciuta poi l´attesa del popolo alla scelta del nuovo papa; all´inizio cercavo di immaginare la folla e il sentimento di partecipazione del popolo, un´attesa che appare essere effettivamente sentita da un punto di vista spirituale e ho pensato che si è persa questa cosa; ma poi mi sono ricordata della sera in cui è stato nominato papa Francesco e malaguratamente avevo deciso di uscire con amici in un Pub vicino San Pietro (visto che non seguivamo molto gli aggiornamenti sul conclave :laugh: ) e ci siamo trovati in mezzo al delirio più totale, manco ci fosse stato il Derby :laugh:
Ringraziano per il messaggio: Ariel

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
06/03/2017 12:36 - 06/03/2017 12:38 #32 da Claudia1221
Risposta da Claudia1221 al topic Marzo 2017 - I Borgia
Sono arrivata in anticipo ad un appuntamento, ho trenta minuti liberi. Menomale che ho portato degli amici per intrattenermi :-) tutto questo per dirvi che sto iniziano anche io a leggere I Borgia! :-)


Tapatalk

Allegato non trovato


"Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?"
Harper Lee, Il buio oltre la siepe .
Ultima Modifica 06/03/2017 12:38 da Claudia1221.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
06/03/2017 12:53 #33 da Claudia1221
Risposta da Claudia1221 al topic Marzo 2017 - I Borgia
"Poiché la sua morte doveva portare con sé molto calamità, il cielo, disse Niccolò Machiavelli, ne volle dare due presagi inequivocabili: un fulmine cadde sulla cupola della chiesa di Santa Reparata e Rodrigo Borgia fu eletto Papa".
Lo trovo già geniale!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

"Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?"
Harper Lee, Il buio oltre la siepe .
Ringraziano per il messaggio: Bibi, Ariel

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
06/03/2017 17:59 #34 da guidocx84
Risposta da guidocx84 al topic Marzo 2017 - I Borgia

Claudia1221 ha scritto: "Poiché la sua morte doveva portare con sé molto calamità, il cielo, disse Niccolò Machiavelli, ne volle dare due presagi inequivocabili: un fulmine cadde sulla cupola della chiesa di Santa Reparata e Rodrigo Borgia fu eletto Papa".
Lo trovo già geniale!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Claudina il prologo andrebbe stampato ed incorniciato! Fantastico! Un prologo così non può non far venire voglia di leggere il libro e la frase finale che hai riportato è la ciliegina sulla torta che mi ha fatto balzare dalla sedia applaudendo il mitico Dumas! :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh:

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert
Ringraziano per il messaggio: Bibi

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
06/03/2017 19:27 #35 da esterprati
Risposta da esterprati al topic Marzo 2017 - I Borgia
io lo sto leggendo sull'app kindle se ti puo interessare

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
06/03/2017 20:52 #36 da vanna
Risposta da vanna al topic Marzo 2017 - I Borgia
Da quel poco che ho letto ho ricavato le stesse impressioni di Reba e Bibbagood sul libro ma andrò avanti.
Per quanto riguarda la Chiesa in quel periodo la corruzione era all'apice anche perché era uno stato con potere temporale e il papa un principe come gli altri e non solo una guida spirituale come diventerà dal 1870 in poi quando gli rimarrà solo il Vaticano. Un cambiamento almeno di immagine si ebbe con il Concilio di Trento che servi' a rispondere ed arginare il protestantesimo e a ribadire o fissare certe regole che erano andate in disuso, ad esempio i sacerdoti non potevano più avere delle concubine come si era tollerato fino ad allora, ecc ecc. Tutte quelle norme sopravvivono fino al Concilio vaticano II (1962_65) del secolo scorso quando si ha un'apertura della Chiesa e dei forti cambiamenti rispetto al passato che sarebbe troppo lungo spiegare. Certo lacorruzione c'è ancora basta leggere Via crucis di Nuzzi o Fittipaldi ma la situazione non è certo quella del Cinquecento, in seno a questa istituzione ci sono senza dubbio forze sane anche se purtroppo è rimasta indietro nel riconoscimento di alcuni fondamentali diritti umani. Bibba non sono stata certo esauriente ma se rispolveri questi eventi avrai un'idea più precisa!

Inviato dal mio 9005X utilizzando Tapatalk
Ringraziano per il messaggio: guidocx84, Bibi, Kira990, Ariel, Margij

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
07/03/2017 16:49 - 07/03/2017 16:51 #37 da Kira990
Risposta da Kira990 al topic Marzo 2017 - I Borgia
Come quando studiavo storia a scuola, sono sommersa da nomi e date e alleanze e aiuto!
Certamente come è scritto mi attrae molto più dei libri di storia, ma faccio un pò fatica a ricordare tutti i nomi :( (problema che mi trascino da sempre purtroppo...)
Nonostante questa mia difficoltà, è una bella lettura e mi permette di ripassare un pò della nostra storia :) . L'unica cosa, magari qualcuno più esperto di me sa darmi una risposta, quando leggo libri che richiamano dati storici mi domando sempre: quanto i dati storici sono accurati e veritieri e quanto viene "rivisitato" in virtù del libro? In questo caso questo libro quanto è attendibile dal punto di vista storico?
Ovviamente e purtroppo ho grosse lacune storiche (sono sempre stata una mente più matematica e i miei voti scolastici lo dimostravano ampiamente :whistle: )

Non si mette la vita nei libri, la si trova - Alan Bennett (la sovrana lettrice)
Ultima Modifica 07/03/2017 16:51 da Kira990.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Miriam
  • Avatar di Miriam
  • Visitatori
  • Visitatori
07/03/2017 17:17 #38 da Miriam
Risposta da Miriam al topic Marzo 2017 - I Borgia

KIRA990 ha scritto: Come quando studiavo storia a scuola, sono sommersa da nomi e date e alleanze e aiuto!
Certamente come è scritto mi attrae molto più dei libri di storia, ma faccio un pò fatica a ricordare tutti i nomi :( (problema che mi trascino da sempre purtroppo...)
Nonostante questa mia difficoltà, è una bella lettura e mi permette di ripassare un pò della nostra storia :) . L'unica cosa, magari qualcuno più esperto di me sa darmi una risposta, quando leggo libri che richiamano dati storici mi domando sempre: quanto i dati storici sono accurati e veritieri e quanto viene "rivisitato" in virtù del libro? In questo caso questo libro quanto è attendibile dal punto di vista storico?
Ovviamente e purtroppo ho grosse lacune storiche (sono sempre stata una mente più matematica e i miei voti scolastici lo dimostravano ampiamente :whistle: )

Quanto è attendibile dal punto di vista storico? Questa è una domanda che alcuni lettori si pongono quando leggono un romanzo del genere. Se ci si vuole dare una risposta, secondo me non resta che consultare un libro di storia di quel periodo, e fare qualche ricerca. Tutto comunque dipende da quello che uno vuole dalla lettura.
Io leggendo Dumas, non sono mai andata a verificare se ciò che scriveva era corretto da un punto di vista storico, mi sono sempre accontentata della lettura del romanzo, giudicandolo per quello che secondo me, cioè un bel romanzo d'avventura. Dumas (padre) scriveva per intrattenere piacevolmente e suoi lettori, non ha mai preteso di fare lo storico, un po' come certi romanzi di Ken Follett oggi. Così tornando a Dumas padre, ho letto I tre moschettieri, Vent'anni dopo, Il conte di Bragelone (scusatemi l'ortografia del nome sicuramente sbagliata) Il conte di Montecristo. Queste letture semplicemente per svago, e non me ne sono di certo pentita, anzi, leggerò anche i Borgia, perché no, magari prima rileggerò per il mio gruppo di lettura di Cinisello Balsamo (Mi) presso il Centro Pertini, Lucrezia Borgia della Bellonci, poi magari farò qualche confronto fra me e me. La Bellonci ha scritto più di un libro sui Borgia.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
07/03/2017 17:42 #39 da guidocx84
Risposta da guidocx84 al topic Marzo 2017 - I Borgia

vanna ha scritto: Da quel poco che ho letto ho ricavato le stesse impressioni di Reba e Bibbagood sul libro ma andrò avanti.
Per quanto riguarda la Chiesa in quel periodo la corruzione era all'apice anche perché era uno stato con potere temporale e il papa un principe come gli altri e non solo una guida spirituale come diventerà dal 1870 in poi quando gli rimarrà solo il Vaticano. Un cambiamento almeno di immagine si ebbe con il Concilio di Trento che servi' a rispondere ed arginare il protestantesimo e a ribadire o fissare certe regole che erano andate in disuso, ad esempio i sacerdoti non potevano più avere delle concubine come si era tollerato fino ad allora, ecc ecc. Tutte quelle norme sopravvivono fino al Concilio vaticano II (1962_65) del secolo scorso quando si ha un'apertura della Chiesa e dei forti cambiamenti rispetto al passato che sarebbe troppo lungo spiegare. Certo lacorruzione c'è ancora basta leggere Via crucis di Nuzzi o Fittipaldi ma la situazione non è certo quella del Cinquecento, in seno a questa istituzione ci sono senza dubbio forze sane anche se purtroppo è rimasta indietro nel riconoscimento di alcuni fondamentali diritti umani. Bibba non sono stata certo esauriente ma se rispolveri questi eventi avrai un'idea più precisa!

Inviato dal mio 9005X utilizzando Tapatalk


Grazie Prof!! Mi hai riportato indietro di 13 anni!! Che bello leggere il tuo post e ripensare alle lezioni e alle interrogazioni... Cilia - Fossi - Santoni! Il magico trio delle interrogazioni di storia! :laugh: :laugh: ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
07/03/2017 17:53 #40 da Ariel
Risposta da Ariel al topic Marzo 2017 - I Borgia

KIRA990 ha scritto: Come quando studiavo storia a scuola, sono sommersa da nomi e date e alleanze e aiuto!
Certamente come è scritto mi attrae molto più dei libri di storia, ma faccio un pò fatica a ricordare tutti i nomi :( (problema che mi trascino da sempre purtroppo...)
Nonostante questa mia difficoltà, è una bella lettura e mi permette di ripassare un pò della nostra storia :) . L'unica cosa, magari qualcuno più esperto di me sa darmi una risposta, quando leggo libri che richiamano dati storici mi domando sempre: quanto i dati storici sono accurati e veritieri e quanto viene "rivisitato" in virtù del libro? In questo caso questo libro quanto è attendibile dal punto di vista storico?
Ovviamente e purtroppo ho grosse lacune storiche (sono sempre stata una mente più matematica e i miei voti scolastici lo dimostravano ampiamente :whistle: )


Kira non sei sola, anche io mi sono ritrovata sommersa da nomi e date che una volta girata la pagina avevo già dimenticato :laugh: :laugh: :laugh:

"...Non importa quanto sia stretta la porta,
quanto piena di castighi la vita,
io sono il padrone del mio destino:
io sono il capitano della mia anima." William Ernest Henley
Ringraziano per il messaggio: Kira990

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Puccibus Puccibus - 20/02/2020 - 21:42

Ciao a tutti,mi chiamo Francesca,abito a Roma.Mi piace leggere e sono curiosa di partecipare ad una lettura condivisa.Confrontarsi con persone diverse penso regali a tutti nuovi spunti di riflessione.

Avatar di Frenci Frenci - 19/02/2020 - 12:08

Ciao! Sono Francesca e vivo a Milano. Mi piacerebbe molto entrare a far parte del club del libro di Milano. Ho mandato un mex a Carla, ma non ho ancora news. Qualcuno può aiutarmi?grazie mille :)

Avatar di Rose Romano Rose Romano - 18/02/2020 - 20:02

Ho appena lasciato un messaggio sul libro Vicolo dell'immaginario. Spero di trovarlo di nuovo, nel caso che qualcuno risponde! Francamente, questo sito mi confonde sempre di piu'. :S

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 17/02/2020 - 22:22

Ciao! Benvenute Monica e Daniela! ;)

Avatar di Dany88 Dany88 - 16/02/2020 - 16:05

Ciao a tutti, mi chiamo Daniela e sono un amante dei libri da quando ero piccola si può dire :D sono curiosa di scoprire nuovi libri interessanti da aggiungere alla mia libreria ;)

Avatar di Blache_Francesca Blache_Francesca - 14/02/2020 - 18:28

Vorrei iniziare un nuovo libro di Haruki Murakami. Ho scelto in base alla disponibilità della mia biblioteca "A sud del confine, a ovest del sole". Qualcun altro è interessato?

Avatar di Mokina84 Mokina84 - 13/02/2020 - 16:08

Ciao a tutti. Mi chiamo Monica e mi sono appena iscritta a questo sito . Amo moltissimo leggere anche se ultimamente non trovo tempo per questa cosa piacevole. Spero di trovare spunti interessanti :D

Avatar di Anna96 Anna96 - 11/02/2020 - 23:16

Ottimo :D per me è stata una lettura completamente fuori da quelli che di solito sono i miei gusti ma sono rimasta soddisfattissima

Avatar di Blache_Francesca Blache_Francesca - 11/02/2020 - 18:12

@Anna96 e non solo.... Ciao, mi è arrivato in biblioteca "L'incubo di Hill House, inizierò a leggerlo stasera. Non vedo l'ora!!

Avatar di stefy65 stefaniamerlino - 08/02/2020 - 13:18

Grazie mille!!! Sarò felice di partecipare!!! :)

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti