Venerdì, 21 Febbraio 2020

Marzo 2017 - I Borgia

Di più
12/03/2017 11:35 - 12/03/2017 11:36 #51 da Claudia1221
Risposta da Claudia1221 al topic Marzo 2017 - I Borgia
Giusto per rimanere in tema con il libro del mese ;-)

Oggi, 12 Marzo 1507, moriva Cesare Borgia.
Tradito ed abbandonato a Viana.
Da questo momento in poi la storia decise di prendersi libertà sulla sua reputazione partendo dalla controversia sul suo corpo che ancora oggi riposa fuori la chiesa di Viana.
"Aquí yace en poca tierra
el que todo le temía
el que la paz y la guerra
en su mano la tenía.
Oh tú que vas a buscar
dignas cosas de loar:
si tú loas lo más digno,
aquí pare tu camino,
no cures de más andar."
Così recitava l'epitaffio presente sulla sua tomba, scritto dal poeta Soria " Qui giace in poca terra quel che tutti temevano, quel che la pace e la guerra nelle sue mani teneva. O tu che intendi cercare cose degne di lodare, se vuoi lodare il più degno, qui ferma il tuo cammino, non ti curar d’andare oltre"
Cesare aveva solo 32 anni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

"Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?"
Harper Lee, Il buio oltre la siepe .
Ultima Modifica 12/03/2017 11:36 da Claudia1221.
Ringraziano per il messaggio: highheartlady, Ariel

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
12/03/2017 15:39 #52 da bibbagood
Risposta da bibbagood al topic Marzo 2017 - I Borgia

vanna ha scritto: Da quel poco che ho letto ho ricavato le stesse impressioni di Reba e Bibbagood sul libro ma andrò avanti. [..]
Bibba non sono stata certo esauriente ma se rispolveri questi eventi avrai un'idea più precisa!

Inviato dal mio 9005X utilizzando Tapatalk


Vanna scusami ma non mi sono connessa tutta la settimana e quindi il mio ringraziamento arriva solo ora! Direi che la tua è stata una precisazione chiarissima nella sua sinteticità, grazie mille! Ovviamente bisognerebbe approfondire meglio per poter capire e conoscere di più quel periodo storico, ma a lettura ultimata direi che la voglia è pari a zero: che fatica! Levando qualche capitolo e scena interessante, l'ho trovato veramente faticoso, un mero elenco di nomi di persone e luoghi. Si ha una conoscenza unicamente dei tre Borgia principali, ed essendo una biografia su di loro mi sento di dire che almeno in questo Dumas è riuscito a tratteggiare bene le tre personalità, ma essendo in ciò comunque troppo sbrigativo a mio parere. Forse sarebbe stato meglio non riportare qualche baratto di città e dilungarsi di piu su eventi singoli. Trle descrizioni che sono riuscita ad apprezzare c'è la storia di Savonarola, anche se a quanto pare Dumas l'ha un po' romanzata. Come ha detto Highheartlady, è sicuramente un buon libro per avere una visione di insieme di come funzionassero le cose a quel tempo, penso questo sia il principale pregio del libro. Mi è anche abbastanza piaciuto l'accenno a Machiavelli.
L'epigolo è piaciuto molto anche a me!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 05:20 #53 da Librotta
Risposta da Librotta al topic Marzo 2017 - I Borgia
Ho finito il libro,e anche io temevo di non finirlo prima del 31/3!
Anche per me è stato il primo libro di Dumas,e sicuramente se non fosse stato per il Club...da sola non avrei ancora letto niente!
Mi sarebbe piaciuto di più leggervi fatti di vita più quotidiana che non strategie politiche continue,ma è stato cmq interessante.

Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 08:29 #54 da Chiarascara
Risposta da Chiarascara al topic Marzo 2017 - I Borgia
Anch'io la penso come Kira, sembra proprio di leggere un libro di storia; trovo la narrazione asettica, fredda, più un testo di cronaca che altro. Mi è piaciuta la scena del letto di morte iniziale di Lorenzo de' Medici, ma poi non so... ho continuato a leggere senza provare emozioni, senza immaginarmi il contesto, come se fossi tornata in V superiore. Spero si animi un po' di più con l'avanzare del testo, perché non so se riuscirò ad arrivare alla fine in 2 settimane.

Quante pagine ha la versione cartacea?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 09:01 #55 da Kira990
Risposta da Kira990 al topic Marzo 2017 - I Borgia
Mi fa un pensare il fatto che Cesare, mancato il padre, sia caduto quasi subito. Non credo sia solo il fattore malattia che non gli permette di difendersi come vorrebbe. Mi fa pensare a molte situazioni reali attuali. Io vivo in una zona piena di fabbriche (la nostra zona del Piemonte è chiamata "dei Rubinetti" per il grande numero di industrie legate alla produzione dei rubinetti). Molte aziende oggi grandi sono partite dal nulla, fatte crescere da persone in gamba ma, una volta subentrati i figli, purtroppo molte sono poi finite male (cedute-chiuse-fallite). Non è sempre così, per carità, ma sia nel grande che nelle piccole realtà purtroppo spesso i figli non sono all'altezza dei padri ma si comportano come se lo fossero. Anche nel mio settore (assicurativo) vedo agenzie lasciate ai figli che gestiscono con arroganza impiegate e clienti senza avere le competenze dei padri e, purtroppo per le impiegate, molto spesso finiscono con il chiudere.
Mi sembra un pò lo stesso caso.

Non si mette la vita nei libri, la si trova - Alan Bennett (la sovrana lettrice)
Ringraziano per il messaggio: bibbagood

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 11:07 #56 da bibbagood
Risposta da bibbagood al topic Marzo 2017 - I Borgia

Chiarascara ha scritto:
Quante pagine ha la versione cartacea?


Chiara anche io ho letto l'ebook, ma secondo ibs la versione cartacea ha 295 pagine!

Kira hai sicuramente ragione, ma secondo me in questo caso non è troppo l'incompetenza del figlio a determinare la caduta della famiglia, dal momento che Cesare è vero che è riuscito a fare conquiste grazie all'appoggio del padre, ma anche per la determinazione del suo carattere (Machiavelli d'altronde si riferisce spesso a lui nella sua figura di Principe ideale); credo influisca di più la fragilità del potere, la sua volubilità, come d'altronde è stato ribadito in tutto il libro con i vari cambiamenti di supremazie. E ciò si lega alla tua di riflessione, ovvero che dei padri competenti possono anche creare qualcosa di grande e solido, ma che alla loro morte, e quindi con la fine di colui con cui si tende ad identificare tale grandezza e solidità, può sparire tutto in un attimo (anche e soprattutto perchè i figli magari non si sono posti il problema di quali siano le basi che hanno portato a tale grandezza, dal momento che se la sono semplicemente ritrovata)
Ringraziano per il messaggio: Kira990

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 11:53 #57 da Claudia1221
Risposta da Claudia1221 al topic Marzo 2017 - I Borgia
Concordo con Bea, il valore di Cesare è stato più volte ribadito. Spesso si parla di lui proprio per l'ingegno oltre che per la cattiveria. Penso che la sua caduta sia ovviamente una conseguenza della morte del padre, ma non per suo demerito quanto più che altro per la fragilità delle alleanze. Venuto a mancare il perno principale ( il pontefice) gli alleati si sono riversati su chi poteva garantire i loro interessi, quindi la "lealtà" è stata riversata su Della Rovere ( da sempre ostile al casato Borgia). Il nuovo pontefice era quello da conquistare, mentre Cesare il pericolo da eliminare! Per non parlare di tutti quelli che volevano vendicarsi...
Penso si sia capito che Cesare Borgia è una figura che mi affascina! :-) vi consiglio, se siete interessati ancora ai Borgia, oltre al libro già citato nei commenti precedenti, anche la serie TV: I Borgia di Tom Fontana ( quella europea per intenderci, perché esiste anche una versione Canadese se non sbaglio) è una serie che a me è piaciuta molto, anche in questo caso la precisione storica non è stata rispettata al 100% è ovviamente molto romanzata.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

"Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?"
Harper Lee, Il buio oltre la siepe .
Ringraziano per il messaggio: Kira990

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 14:07 #58 da Kira990
Risposta da Kira990 al topic Marzo 2017 - I Borgia
Probabilmente avete ragione su Cesare, però mi chiedo se sarebbe comunque arrivato dove è arrivato senza il potere del padre. Ma è una di quelle domande a cui non potremo mai dare una risposta...
Sicuramente, anche se la lettura non mi ha entusiasmata, leggerò altri libri su questi Borgia :laugh:
Mi sono segnata entrambi i titoli Claudia, grazie.
Mi è dispiaciuto che non si sia approfondita la figura di Lucrezia, ma vedrò di rifarmi su altre letture per questa mancanza

Non si mette la vita nei libri, la si trova - Alan Bennett (la sovrana lettrice)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 16:08 #59 da highheartlady
Risposta da highheartlady al topic Marzo 2017 - I Borgia
Penso che il padre sia stato solo il "trampolino di lancio", lo ha sicuramente facilitato nelle sue conquiste ma le capacità di Cesare sono innegabili e indipendenti dal padre. Probabilmente ci avrebbe messo più tempo perché la scalata sarebbe stata più lunga ma avrebbe ottenuto comunque ciò che voleva, appoggiandosi ad altri uomini potenti.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/03/2017 23:01 #60 da rikyriky
Risposta da rikyriky al topic Marzo 2017 - I Borgia
Anche io ho finito la lettura del libro, ringrazio il club, che mi ha dato la possibilità di leggere un romanzo, che non sarei andato a leggere altrimenti.

Dumas è stato abbastanza di parte, accentuando parecchio le parti negative dei caratteri, del Papa e del figlio Cesare. Fino al punto di farmelo odiare per la doppiezza delle sue azioni, sicuramente Cesare ha avuto una bella investitura da parte del padre, ma ci ha messo sicuramente del suo per le importanti vittorie come condottiero e nelle strategie militari.

Unica pecca, secondo il mio modestissimo parere; la figura di Lucrezia, molto importante nella famiglia e solo marginale, (matrimoni e divorzi), nel raccondo di Dumas.

Grazie ancora per avermi fatto leggere questo libro.
Ringraziano per il messaggio: guidocx84, Katya

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Puccibus Puccibus - 20/02/2020 - 21:42

Ciao a tutti,mi chiamo Francesca,abito a Roma.Mi piace leggere e sono curiosa di partecipare ad una lettura condivisa.Confrontarsi con persone diverse penso regali a tutti nuovi spunti di riflessione.

Avatar di Frenci Frenci - 19/02/2020 - 12:08

Ciao! Sono Francesca e vivo a Milano. Mi piacerebbe molto entrare a far parte del club del libro di Milano. Ho mandato un mex a Carla, ma non ho ancora news. Qualcuno può aiutarmi?grazie mille :)

Avatar di Rose Romano Rose Romano - 18/02/2020 - 20:02

Ho appena lasciato un messaggio sul libro Vicolo dell'immaginario. Spero di trovarlo di nuovo, nel caso che qualcuno risponde! Francamente, questo sito mi confonde sempre di piu'. :S

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 17/02/2020 - 22:22

Ciao! Benvenute Monica e Daniela! ;)

Avatar di Dany88 Dany88 - 16/02/2020 - 16:05

Ciao a tutti, mi chiamo Daniela e sono un amante dei libri da quando ero piccola si può dire :D sono curiosa di scoprire nuovi libri interessanti da aggiungere alla mia libreria ;)

Avatar di Blache_Francesca Blache_Francesca - 14/02/2020 - 18:28

Vorrei iniziare un nuovo libro di Haruki Murakami. Ho scelto in base alla disponibilità della mia biblioteca "A sud del confine, a ovest del sole". Qualcun altro è interessato?

Avatar di Mokina84 Mokina84 - 13/02/2020 - 16:08

Ciao a tutti. Mi chiamo Monica e mi sono appena iscritta a questo sito . Amo moltissimo leggere anche se ultimamente non trovo tempo per questa cosa piacevole. Spero di trovare spunti interessanti :D

Avatar di Anna96 Anna96 - 11/02/2020 - 23:16

Ottimo :D per me è stata una lettura completamente fuori da quelli che di solito sono i miei gusti ma sono rimasta soddisfattissima

Avatar di Blache_Francesca Blache_Francesca - 11/02/2020 - 18:12

@Anna96 e non solo.... Ciao, mi è arrivato in biblioteca "L'incubo di Hill House, inizierò a leggerlo stasera. Non vedo l'ora!!

Avatar di stefy65 stefaniamerlino - 08/02/2020 - 13:18

Grazie mille!!! Sarò felice di partecipare!!! :)

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti