Lunedì, 18 Novembre 2019

Febbraio 2018 - Keyla la rossa

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
28/01/2018 11:04 #1 da guidocx84
Sono aperte le discussioni sul Libro del Mese di Febbraio 2018: "Keyla la rossa" di I.B. Singer.

La moderatrice della discussione sarà Graziella.


"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
28/01/2018 12:43 #2 da VFolgore72
Evvai!!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
31/01/2018 16:37 #3 da Graziella
Scheda presentazione:
Nel romanzo girano come in un affresco quasi grottesco, quattro personaggi che passano tra il "sacro e il profano" quando per sacro intendo la religione molto sentita, con le sue ricorrenze e io suoi riti elaborati e per profano proprio la profanazione di quella dottrina religiosa e dei suoi riti.
C'è Keyla ex prostituta che agogna per sé a una salvezza dell'anima che non riuscirà a raggiungere.
Yarne e Max non si pongono neppure il problema della salvezza dell'anima in quanto si dichiarano non credenti, Brumen, figlio di un rabbino, contravviene alla sua educazione e rinnega il padre, non tanto per convinzione quanto per pietà nei confronti di Keyla.
Attorno a questi caratteristici personaggi la Varsavia polverosa dei quartieri poveri dell'inizio del secolo con i suoi abitanti straccioni, e l'America che non è certo il paese della cuccagna tanto sognato dai nostri protagonisti.
Gli spunti di riflessione attesi sono tanti, dalla caratteristica psicologica dei personaggi, alla società chiusa del ghetto di Varsavia, ma non vorrei elencarli tutti per non perdere la spontaneità delle argomentazioni delle persone che vorranno leggere questo romanzo: la vivacità, la cultura e l'intelligenza di questi lettori del Club mi intimidisce un po', aspetto di parlare assieme man mano che la lettura procederà.
(Totale 14 righe, sono troppe?)
Ringraziano per il messaggio: guidocx84, Ariel

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
31/01/2018 19:29 #4 da guidocx84

Graziella ha scritto: Scheda presentazione:
Nel romanzo girano come in un affresco quasi grottesco, quattro personaggi che passano tra il "sacro e il profano" quando per sacro intendo la religione molto sentita, con le sue ricorrenze e io suoi riti elaborati e per profano proprio la profanazione di quella dottrina religiosa e dei suoi riti.
C'è Keyla ex prostituta che agogna per sé a una salvezza dell'anima che non riuscirà a raggiungere.
Yarne e Max non si pongono neppure il problema della salvezza dell'anima in quanto si dichiarano non credenti, Brumen, figlio di un rabbino, contravviene alla sua educazione e rinnega il padre, non tanto per convinzione quanto per pietà nei confronti di Keyla.
Attorno a questi caratteristici personaggi la Varsavia polverosa dei quartieri poveri dell'inizio del secolo con i suoi abitanti straccioni, e l'America che non è certo il paese della cuccagna tanto sognato dai nostri protagonisti.
Gli spunti di riflessione attesi sono tanti, dalla caratteristica psicologica dei personaggi, alla società chiusa del ghetto di Varsavia, ma non vorrei elencarli tutti per non perdere la spontaneità delle argomentazioni delle persone che vorranno leggere questo romanzo: la vivacità, la cultura e l'intelligenza di questi lettori del Club mi intimidisce un po', aspetto di parlare assieme man mano che la lettura procederà.
(Totale 14 righe, sono troppe?)


No no Graziella, grazie mille! Ottima presentazione del libro! E adesso fiondiamoci tutti nella lettura! Domani si parte!! ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/02/2018 00:11 - 02/02/2018 00:11 #5 da VFolgore72

guidocx84 ha scritto: E adesso fiondiamoci tutti nella lettura! Domani si parte!! ;)

Come sarebbe a dire "domani si parte"??? Io l'ho finito oggi. :unsure:

Mi sa che devo organizzarmi meglio nella tempistica e nel leggere i libri con voi.

Nel frattempo mi astengo dal commentare, ma vi anticipo che è un libro imperdibile e serio candidato alla vittoria finale del premio "Libro dell'anno 2018".

Mi sono sbilanciato troppo? :dry:
Ultima Modifica 02/02/2018 00:11 da VFolgore72.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
02/02/2018 00:13 #6 da guidocx84

VFolgore72 ha scritto:

guidocx84 ha scritto: E adesso fiondiamoci tutti nella lettura! Domani si parte!! ;)

Come sarebbe a dire "domani si parte"??? Io l'ho finito oggi. :unsure:

Mi sa che devo organizzarmi meglio nella tempistica e nel leggere i libri con voi.

Nel frattempo mi astengo dal commentare, ma vi anticipo che è un libro imperdibile è serio candidato alla vittoria finale del premio "Libro dell'anno 2018".

Mi sono sbilanciato troppo? :dry:


E' sì Vittorio, leggendolo in anticipo ti perdi il divertimento di scoprirlo via via con la Community. Comunque va bene lo stesso. La modalità che hai scelto te è quella maggiormente simile al gruppo di lettura tradizionale. Ovvero si sceglie il libro e lo si discute il mese dopo e ognuno lo legge quando vuole.
A me invece piace iniziare la lettura contemporaneamente agli altri perché via via che lo leggo vengo qua a commentarlo. Piano piano troverai la soluzione che ti è più congeniale. Ognuno si organizza come preferisce sotto questo punto di vista.

Nel frattempo il libro è appena sbarcato sul mio Kindle. Quindi buona notte a tutti... vado a leggere!! :cheer: ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/02/2018 00:19 #7 da VFolgore72
Ne terrò conto. ;-)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/02/2018 12:51 #8 da Bibi
Risposta da Bibi al topic Febbraio 2018 - Keyla la rossa
A me toccherà leggerlo sul cellulare, sono stata in biblioteca e non c'è... piangete insieme a me! :(


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

"Io credo nel mistero delle parole, e che le parole possano diventare vita, destino; così come diventano bellezza".
- Leonardo Sciascia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/02/2018 19:14 #9 da vanna
Risposta da vanna al topic Febbraio 2018 - Keyla la rossa
Anch'io l'ho già finito è ben scritto e la storia ti prende per cui si procede velocemente.Concordo del tutto sulla presentazione di Graziella che per me ha svelato fin troppo....Aspetto i commenti di altri lettori per esprimere anche i miei consapevole di essere troppo in anticipo con i tempi.
Nel complesso è una bella lettura, ringrazio Graziella di averla proposta,l'autore era già fra quelli da scoprire ma probabilmente non per questo romanzo, ne ho letti due del fratello ed ero curiosa di fare il confronto con quello che ha preso il Nobel, desiderio esaudito!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
03/02/2018 14:08 #10 da Graziella
Grazie Folgore 72, mi fa piacere che ti sia piaciuto. Io ho iniziato la rilettura due giorni fa, sono arrivata all'inizio della II parte. Ho preso anche alcuni appunti e sono disponibile per eventuali chiarimenti su parole Yiddish e meglio ancora su usi religiosi del gruppo degli ebrei ortodossi polacchi. Mia nonna e mio nonno sono nati a Lotz nel 1880, e sono rimasti lì fino a quando si sono sposati, nel 1905 erano già in Svizzera, poi a Milano: li ho conosciuti bene.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Barbaforcuta Barbaforcuta - 17/11/2019 - 15:57

Già letto, purtroppo, "Quer pasticciaccio" e lo rileggerò probabilmente, ma tra qualche anno. Posso solo dirvi che non è scorrevolissimo, ma riesce a mostrarsi intrigante.

Avatar di marta72 marta72 - 16/11/2019 - 21:20

Buonasera, io sto leggendo "Gli amici di una vita" di Enrico Brizzi, genere noir. Ormai sono quasi alla fine del libro. Se riesco poi leggerò il libro del mese.

Avatar di aleinviaggio aleinviaggio - 16/11/2019 - 13:37

io e bibbagood leggeremo insieme "Quer pasticciaccio brutto de via Merulana" a partire dal 23/11, se qualcuno vuole unirsi :)

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 15/11/2019 - 23:04

Benvenuti a tutti i nuovi iscritti! ;)

Avatar di mario ggk mario ggk - 14/11/2019 - 17:26

sto leggendo "la vita bugiarda degli adulti" molto interessante

Avatar di mario ggk mario ggk - 14/11/2019 - 17:10

buonasera,appena iscritto mi piace leggere e condividere suggerimenti .un saluto a tutti

Avatar di Antigone87 Antigone87 - 11/11/2019 - 12:24

Ciao a tutti, mi chiamo Laura e mi sono appena iscritta. Non sono molto pratica di forum ma amo leggere (ovviamente!) e mi piacerebbe condividere con altri appassionati i miei pensieri. A presto!

Avatar di Blache_Francesca Blache_Francesca - 10/11/2019 - 20:33

Ciao a tutti, mi chiamo Francesca e mi sono iscritta , perchè mi piace molto leggere, condividere le mie letture ed accettare suggerimenti da altri lettori. Un saluto a tutti e a presto! Francesca

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 09/11/2019 - 11:02

Ciao a tutte e benvenute! Certo che portiamo pazienza! Non vi preoccupate! Dovete sentirvi a casa qui ;) Se avete bisogno fatemi sapere. A presto! Ci leggiamo a giro! ;)

Avatar di marta72 marta72 - 08/11/2019 - 21:14

Buonasera a tutti, sono Marta e mi sono appena iscritta. Sono lettrice e leggo quasi tutto. Portate pazienza se sbaglio qualcosa perché è la mia prima esperienza di forum. ?

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti