Giovedì, 18 Luglio 2019

Giugno 2018 - Furore

Di più
13/06/2018 12:17 #41 da vanna
Risposta da vanna al topic Giugno 2018 - Furore
Angosciante lo é senza ombra di dubbio, purtroppo é la dura realtà da cui noi per nostra fortuna siamo lontani , ma tutto questo ci può far pensare oggi alle condizioni che vivono i migranti nei campi di accoglienza in Libia prima di imbarcarsi per l' Europa, ma anche in Italia in qualche caso almeno per quello che ho letto.
Più che si va avanti con la lettura e più l' azione si movimenta e ti prende la voglia di sapere come andrà a finire nonostante l' alternarsi di capitoli storici con quelli narranti le vicende della famiglia Joad.



Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Ringraziano per il messaggio: IlariaAngelicchio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/06/2018 17:05 #42 da Ariel
Risposta da Ariel al topic Giugno 2018 - Furore
Finito! Ho letto il libro con la Speranza che dopo tutte le difficoltà incontrate, le perdite, la fame, la disperazione i Joad potessero riscattarsi. Ho empatizzato molto con i suoi personaggi che nel loro gergo semplice e spartano rivelano molte semplici verità. Non m'importa come finisce il libro, perché quello che mi resta di questa lettura è proprio quella intensa sensazione di speranza, il credere sempre in qualcosa di migliore. È un racconto triste e angosciante, così vero e crudo, Steinbeck racconta una realtà difficile, povera, sporca né fa una cronaca senza abbellire o nascondere ciò che è scomodo. Mi è piaciuta l'alternanza di capitoli dedicati alla storia dei Joad ad altri che descrivevano la situazione generale. Forse il mio commento a differenza di altri analizza poco i contenuti o lo stile del libro, ma che ci posso fare se io i libri li leggo con la pancia??? Ho provato tante emozioni che mi ricorderò quando ripenserò a questo libro. Ieri appena ho finito, mi è venuta in mente la frase di Salinger ne Il giovane Holden

“Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira.”
Questo è ciò che ho provato!

Inviato dal mio TRT-LX1 utilizzando Tapatalk

"...Non importa quanto sia stretta la porta,
quanto piena di castighi la vita,
io sono il padrone del mio destino:
io sono il capitano della mia anima." William Ernest Henley
Ringraziano per il messaggio: Graziella

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
13/06/2018 20:45 #43 da vanna
Risposta da vanna al topic Giugno 2018 - Furore
Ariel hai colto proprio il messaggio giusto del libro che lascia un segno e tante emozioni .La frase di Salinger la trovo azzeccatissima per semplificare ciò che ti lascia questa lettura.

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Ringraziano per il messaggio: Ariel

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
14/06/2018 21:00 #44 da EmilyJane
Risposta da EmilyJane al topic Giugno 2018 - Furore
www.avvenire.it/agora/pagine/popolizio-furore-steinbeck

Mi sono imbattuta in questo articolo (magari chi è dei dintorni di Milano può andare allo spettacolo): certamente fa riflettere sull'attualità di un libro come Furore in questi giorni in cui si parla tanto di migranti.

Io il libro lo inizio finalmente domani ;)

Il veganismo non è una dieta ma una scelta di vita. ❤️
Ringraziano per il messaggio: Graziella

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
14/06/2018 22:31 #45 da vanna
Risposta da vanna al topic Giugno 2018 - Furore
Jane articolo interessante e credo anche lo spettacolo che ricorda quello di Baricco andato in onda su canale 3 .

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
14/06/2018 22:57 #46 da Yashodara
Risposta da Yashodara al topic Giugno 2018 - Furore
Ho finito Furore già da qualche giorno e volevo recensire come si deve, da pc, ma non sono riuscita. E allora vabbè. Cercherò di non spoilerare.

Ma se volete essere sicuri e state leggendo, non continuate.


Grande libro. Bellissimo. Soprattutto la seconda metà. Molto intenso, scritto splendidamente, coinvolgente, ha tutto per farne un capolavoro. Inclusa l’attualità, o meglio molte chiavi per riflettere sull’attualità, nonchè (e soprattutto) sull’umanità. La storia è quasi incredibile, ma del tutto verosimile, e a giudicare dai capitoli “esplicativi” è anche stata parecchio accellerata per coprire più situazioni tipo senza scrivere un libro di 2000 pagine.
L’unico rammarico, è che non continui. Veramente avrei voluto sapere cosa capita alla famiglia in seguito!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ringraziano per il messaggio: Ariel, Graziella

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
14/06/2018 23:26 #47 da Appassionata
Risposta da Appassionata al topic Giugno 2018 - Furore
Mi viene voglia di non dormire x progredire più velocemente nella lettura ;)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/06/2018 08:04 #48 da Katya
Risposta da Katya al topic Giugno 2018 - Furore
Ho finito il libro da qualche giorno e mi dispiace non aver potuto condividere le emozioni man mano che leggevo ma ormai il tempo manca.
Il primo capitolo per me è stata una stangata, ho da subito apprezzato la descrizione proprio perché ti senti la polvere addosso e la disperazione di questa gente, ma ho sentito una pesantezza enorme. Continuando la lettura ho amato ogni singola pagina di questo grande romanzo. Partendo da come le famiglie reagivano al disastro della polvere, uomini che guardano la terra, donne che guardano gli uomini e i bambini che guardano le madri, un quadro perfetto di angoscia. Ho letteralmente bevuto e fatto mie le pagine dove si parla della disperazione di questi uomini contro un qualcosa più grande di loro, una guerra che non hanno avuto modo di fare perché non hanno capito come poter attaccare questo mostro chiamato banca!
Il viaggio, il caos, la sfortunata degli sfortunati, questa madre che ad un certo punto prende le redini di tutto e che non vuol in nessun modo perdere pezzi della famiglia. E mi sono ritrovata a pensare quanto fosse vera e grande la sua paura. Tutto il viaggio, queste città che nascevano ogni sera nelle periferie delle città, alla paura di viaggiare, al pensiero dei morti, a tutti i mille problemi che nascono prima di arrivare in California e trovare altre rogne.
Vedere come l'essere umano si approfitta di altri esseri umani è sconfortante e sfortunatamente sarà sempre così.
La fine del libro è meravigliosa.
Sono stata soddisfattissima dalla lettura di questo libro!

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Un libro dev'essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/06/2018 09:42 #49 da SARA1984
Risposta da SARA1984 al topic Giugno 2018 - Furore
ho iniziato da un pò anche io questa splendida lettura e ho trovato estremamente emozionante il ritorno a casa di Tom l'affetto del padre che imbarazzato vede il suo bambino tornare a casa emozionato vorrebbe stringerselo a se ma si contiene perché il suo bambino è un uomo ormai e la descrizione della mamma è cosi bella così vera che mi è venuta voglia di abbracciare la mia mamma.... continuo nella lettura e vediamo cosa mi aspetta

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/06/2018 12:05 #50 da Graziella
Risposta da Graziella al topic Giugno 2018 - Furore
Ora che ormai alcuni di noi sono arrivati alla fine del racconto vorrei anch'io sottolineare le ultime righe di questo romanzo che pur nell'orrore vogliono lasciare al lettore una se pur misera speranza almeno sulla bontà e sulla generosità dell' essere madre, madre terra, madre umana, Madre con la M maiuscola:

Attenzione: Spoiler! [Clicca per espandere]

Il sorriso della Monnalisa, dico io, il sorriso eterno dell' essere donna, l'essenza stessa, colei che dà la vita!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Fede95 Fede95 - 18/07/2019 - 07:27

! *

Avatar di Fede95 Fede95 - 18/07/2019 - 07:27

Ciao a tutti! Benvenuti e buona lettura ?

Avatar di paolagianella paolagianella - 17/07/2019 - 10:54

... Gruppo di Roma...

Avatar di paolagianella paolagianella - 17/07/2019 - 10:47

Buongiorno a tutti! Ci si incontra ad agosto? Qual è la lettura? Grazie. Paola

Avatar di Fede95 Fede95 - 09/07/2019 - 10:35

Ottimo :D

Avatar di davpal3 davpal3 - 02/07/2019 - 13:07

Il libro è "La vita è altrove" di Milan Kundera. L'incontro è previsto per il 13 luglio alle 16, presso Castel Sant'Angelo. Credo che verrà inserito nel calendario eventi presto.

Avatar di manulas82 manulas82 - 02/07/2019 - 09:31

Buongiorno a tutti, quale sarà il libro da leggere per l'incontro di luglio,del gruppo di lettura di Roma? Grazie :)

Avatar di manulas82 manulas82 - 29/06/2019 - 17:49

@aleinviaggio grazie ?

Avatar di aleinviaggio aleinviaggio - 28/06/2019 - 11:49

ciao! sabato 13 luglio alle 16:00 al parco di castel sant'angelo :) a breve sarà pubblicato anche qui sul sito

Avatar di manulas82 manulas82 - 27/06/2019 - 08:58

Buongiorno, per l'incontro di luglio del gruppo di lettura di Roma c'e' qualche notizia ?? Grazie ?

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti

  • Il buio oltre la siepe
    Tempovariabile 14.07.2019 00:22
    Ciao a tutti, essendo un'insegnate, ho provato a far leggere il libro ad una mia classe. Tralascio ...
     
  • Un arcobaleno nella notte
    Gianluca88 11.06.2019 18:33
    lo leggero' presto sicuramente. grazie per la recensione
     
  • Un arcobaleno nella notte
    Anna96 09.06.2019 00:11
    Wow grazie mille :oops:
     
  • Un arcobaleno nella notte
    guidocx84 08.06.2019 16:29
    Questo libro finisce dritto dritto nella mia Readlist! Grazie per la tua recensione Anna, fantastica!
     
  • Il buio oltre la siepe
    Graziella 04.06.2019 15:57
    Il romanzo ambientato in un paesino dell'' Alabama non è solo centrato sul loro padre avvocato che ...