Domenica, 19 Gennaio 2020

Recensioni | Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico

Il mondo dei libri dal 1900 ad oggi: la svolta impressa alla letteratura dalla psicoanalisi; l'attenzione per l'individuo, le sue emozioni, i suoi sentimenti, le sue passioni e i suoi conflitti interiori; la ricostruzione romanzata della vita dei più deboli.

SINOSSI

Art Bechstein si è appena laureato e trascorre l'estate che lo separa dalla vita adulta insieme a un piccolo gruppo di nuovi amici: Arthur, gay dichiarato, Phlox, ex punk stravagante e romantica, e Cleveland, un giovane che ha avuto tutto dalla vita e che è diventato un grumo di rabbia, alcolizzato, crudele. Fra tutti, Art sarebbe il più convenzionale, se non fosse il figlio del più pericoloso gangster di Pittsburg. Per lui sarà una lunga, calda estate alla scoperta di se stesso, mentre oscilla tra l'amore di Arthur e quello di Phlox, mentre subisce inevitabilmente il fascino disperato di Cleveland.
Il primo romanzo del premio Pulitzer Michael Chabon è una struggente storia di formazione e autodistruzione che scorre seguendo il ritmo incalzante di un thriller.

RECENSIONE

L'autore Michael Chabon, è nato a Waschington nel 1963 e vive a Bekeley con la moglie e quattro figli. Questo è il suo primo romanzo, siamo nel 1988, subito dopo la sua uscita in America divenne un Best Seller e fu usato come adattamento cinematografico nel 2008 dal regista Rawson Marchall Turber. E' un romanzo che mi è molto piaciuto, garbato nella narrazione, ma sempre impegnato a non perdere l'attenzione del lettore. Art, il protagonista, è un ragazzo che si presume abbia vent'anni, ha finito il corso universitario e ha voglia di viversi la sua estate in maniera "Disinvolta" fuori dagli schemi e dal moralismo del padre, che pur essendo un gangster pretende da lui una vita regolare: infatti questo particolarissimo padre che abita a Washington, compare spesso a Pittsburg non solo per affari, ma anche per incontrare il figlio, che invita in ristoranti lussuosi e a vedere film. Il dialogo fra padre e figlio è poco prolifico. Il figlio però sente molto rispetto per suo padre e cerca di tenergli nascoste le persone che frequenta, ma nelle ultime pagine del libro, le cose cambieranno, ci sarà anche l'intervento del padre che ha saputo della vita sregolata del figlio e la rottura definitiva fra i due sarà definitiva. E' un romanzo di buon livello che consiglio molto.

[RECENSIONE A CURA DI GRAZIELLA]

Ultimi commenti

  • La famiglia Karnowski
    Ines57 29.12.2019 21:15
    Questo libro mi è piaciuto molto come d'altronde tutto quello che ho letto di questo meraviglioso ...
     
  • Le ceneri di Angela
    Ines57 29.12.2019 21:11
    Ho letto questo libro parecchi anni fa mi è rimasto nel cuore .Bello Ines
     
  • La famiglia Karnowski
    Graziella 19.12.2019 13:16
    L'ho letto anch'io alcuni anni fa. Lo scrittore si distingue dal fratello che nei suoi romanzi e ...
     
  • Dieci piccoli indiani
    marta72 24.11.2019 08:06
    Ho letto tutti i libri della Christie, concordo con GabrOz, 10 piccoli indiani è un capolavoro.
     
  • Dieci piccoli indiani
    Blache_Francesca 20.11.2019 13:42
    Letto e riletto più volte. Bellissimo!!!

STATISTICHE

Utenti
4303
Articoli
1659
Visite agli articoli
2509773

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra Newsletter ed essere sempre aggiornato sulle attività, gli eventi e le novità che riguardano Il Club del Libro!