Sabato, 24 Agosto 2019

Rubrica letteraria | Autori & Premi Letterari

L’insostenibile leggerezza dell’essere, Libro del Mese di luglio 2015, ci porta alla scoperta della figura multiforme dello scrittore, poeta, drammaturgo e saggista Milan Kundera. La sua scrittura critica nei confronti del regime, gli causa l'espulsione dalla patria e persino la perdita della cittadinanza ceca, ma nel 1981 a seguito interessamento del presidente francese Mitterrand, ottiene quella francese. Con la sua prosa ed il suo stile personale ha rinvigorito il romanzo europeo.

Due comunicatori scientifici, Giangiacomo Gandolfi e Stefano Sandrelli, hanno curato l’antologia di carattere astronomico Piccolo Atlante Celeste. Racconti di astronomia, Libro del Mese di Giugno 2015, con lo scopo di ricostruire la visione dell'uomo nell'universo tramite lo sviluppo della scienza e della letteratura. Trenta racconti scritti da grandi nomi della letteratura in un arco di tempo molto ampio, partendo da Galileo Galilei per arrivare a Hoeg, per dar voce alla storia, all'astronomia e alle rivoluzioni avvenute.

«Nelle mie tenebre non posso dar quiete all’inquieto del mio cervello»

Galileo Galilei

Jhumpa Lahiri, Premio Pulitzer e membro dell'American Academy of Art and Letters, studia l'italiano da vent'anni. Sul suo rapporto d'amore con la nostra lingua ha scritto un libro, "In altre parole" (Guanda), e ne ha parlato in un incontro al Salone del Libro di Torino.

Günter Grass, Premio Nobel per la letteratura nel 1999, è morto il 13 aprile scorso in una clinica di Lubecca, città del Nord della Germania, mantenendo sino alla fine un estremo riserbo sulla sua malattia.

«Vivere significa sempre lanciarsi in avanti, verso qualcosa di superiore, verso la perfezione, lanciarsi e cercare di arrivarci.»

(Boris Pasternak, Il Dottor Zivago)

Libro del Mese di Marzo 2015 è Il Dottor Zivago, romanzo scritto da Boris Leovidonič  Pasternak, poeta e scrittore sovietico, tradotto in 29 lingue e venduto in milioni di copie. Libro che lo portò alla notorietà del mondo, ma alla sua persecuzione nella terra natia.

Il mondo del fantasy ha perso Terry Pratchett, lo scrittore britannico ideatore dei romanzi ambientati nel Mondo Disco (Discworld). Morto il 12 marzo, all'età di 66 anni, era afflitto da anni da una rara forma di Alzheimer. Uomo pieno di storie, interessi e grande sostenitore del suicidio assistito dei malati terminali.

È lui il vincitore del Premio Nobel per la letteratura 2014: Patrick Modiano. Come ogni anno, l'Accademia di Svezia stupisce e, smentendo ogni pronostico, che quest'anno dava tra i favoriti James Ngugiwere, Philip Roth ed Haruki Murakami, ha conferito il prestigioso riconoscimento allo scrittore e sceneggiatore francese.

Siegfried Lenz, uno dei più significativi scrittori tedeschi del secondo dopoguerra, si è spento il 7 ottobre, nella sua Amburgo, all'età di 88 anni. Era nato a Lyck, oggi cittadina polacca, nella Prussia Orientale, dove, a tredici anni, era stato sorpreso dall'orrore della guerra. Rifugiatosi, da disertore, in Danimarca, dal 1945 viveva ad Amburgo. La città, dove egli si iscrisse all'università, dove mosse i primi passi da giornalista e raggiunse la notorietà come intellettuale, e dove incontrò sua moglie, divenne così la sua patria professionale e affettiva, tanto che i paesaggi del Mar del Nord ricorreranno spesso nelle sue opere.

Per il mese di agosto, Il Club del Libro si è lanciato nella lettura di una nuova uscita: Se la vita che salvi è la tua di Fabio Geda è infatti il nostro Libro del Mese di Agosto 2014. Fabio Geda, autore già di altri due Libri del Mese del Club del Libro ("L'estate alla fine del secolo" e "Nel mare ci sono i coccodrilli"), ha un percorso particolare: da una laurea in Scienze della comunicazione al lavoro di educatore, fino a diventare scrittore di successo.

Ultimi commenti