Venerdì, 23 Agosto 2019

Rubrica letteraria | Autori & Premi Letterari

Giambattista Basile, poeta di corte, letterato e scrittore italiano dell'epoca barocca, utilizzò la fiaba e il dialetto napoletano come forma di espressione popolare. Nella sua opera più importante (pubblicata postuma con lo pseudonimo di Gian Alesio Abbatutis), Lo Cunto de li Cunti overo Lo trattenemiento de’peccerille, (Il Racconto dei Racconti, ovvero L'intrattenimento dei bambini), Libro del Mese di Settembre 2016, abbiamo scoperto il più antico fra tutti i libri di fiabe popolari, punto di riferimento della più classica tradizione italiana della fiaba, la prima e più antica versione di Cenerentola.

Alan Bennett, scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e attore inglese dotato di una forte dose di umanità e, allo stesso tempo, di uno spietato e tagliente umorismo che evidenzia le fragilità dei suoi personaggi e i drammi della vita, uno tra tanti: "Il modo di vivere della gente che viene spazzato via dal progresso". Lo conosciamo attraverso la sua biografia Una vita come le altre, Libro del Mese di Luglio 2016.

José Saramago scrittore, giornalista, poeta, critico letterario e drammaturgo portoghese, è stato insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1998. Con i suoi testi raffinati e intellettuali, la sapienza nel mescolare finzione e realtà anche attraverso figure allegoriche, ci narra dei mali della società – come nel suo romanzo Cecità, Libro del Mese di Giugno 2016.

William Gerald Golding è stato un narratore e saggista britannico, Premio Nobel per la letteratura nel 1983. Nelle sue opere Golding descrive le difficoltà dell’uomo nel soddisfare i suoi diritti naturali di base e il suo primitivo modo di comportarsi in situazioni estreme. Il tema è trattato nel suo romanzo d'esordio e di successo Il signore delle mosche, Libro del Mese di Maggio 2016.

“L'uomo produce il male come le api producono il miele”.

Francis Scott Fitzgerald, scrittore e sceneggiatore statunitense, autore di quattro romanzi e decine di racconti, è considerato uno dei più grandi scrittori del Novecento. Scrisse del periodo storico considerato il più contraddittorio d'America – dal sogno americano alla Grande Depressione. Dei suoi quattro romanzi, Tenera è la notte è il nostro Libro del Mese di Aprile 2016.

Il Re del brivido, lo scrittore e sceneggiatore statunitense Stephen Edwin King, è uno dei più celebri autori di letteratura fantastica e specialmente horror. Oltre all'attesa della sua raccolta di 20 racconti, Il bazar dei brutti sogni, il pubblico è in fermento per la trasposizione cinematografica della Torre Nera, del remake di It e della serie tanto attesa di J.J. Abrams, 22.11.63, basata sull'omonimo romanzo.

Nelle Harper Lee si è spenta lo scorso 19 febbraio, all'età di 89 anni, nella sua Monroeville, in Alabama, nella casa di riposo dove ormai era ospitata da anni. Il buio oltre la siepe, nostro Libro del Mese di Marzo 2011, è considerato uno di quei romanzi "da leggere", ha venduto milioni di copie in tutto il mondo ed è stato tradotto in 40 lingue.

Umberto Eco si è spento il 19 febbraio 2016 a Milano. Era nato, ottantaquattro anni fa, ad Alessandria, da una famiglia di piccoli negozianti. Laureatosi a Torino nel 1954, è stato accademico, semiologo, filosofo, scrittore di fama e considerazione mondiale.

Azar Nafisi, insegnante, scrittrice, saggista iraniana, ha vissuto sulla propria pelle l'ascesa al potere degli ayatollah nella sua terra e le conseguenze che ne sono derivate. Di educazione occidentale, oppositrice del regime, nel 1997 ha lasciato l'Iran per trasferirsi negli Stati Uniti. Il suo libro più celebre, Leggere Lolita a Teheran, è il nostro Libro del Mese di Dicembre.

Edgar Allan Poe, uno dei maggiori ed  influenti scrittori statunitensi della storia, è stato inventore del genere poliziesco e del giallo psicologico, nonché il maggiore rappresentate del genere gotico. A lui è dedicato un premio annuale, l’Edgar Award, assegnato dall'organizzazione Mystery Writers of America, che premia la produzione televisiva, cinematografica, teatrale, saggistica e narrativa dei generi thriller, horror e giallo. Sono suoi i racconti raccolti all'interno del nostro Libro del Mese di ottobre 2015.

Il tanto atteso Premio Nobel per la Letteratura 2015 è stato assegnato, l'8 ottobre 2015 alle ore 13, a Svetlana Aleksievic. Giornalista e scrittrice bielorussa, conosciuta per aver raccontato gli eventi che hanno visto coinvolta l'Unione Sovietica dalla metà del 1900.

Oliver Wolf Sacks scrittore britannico di numerosi  best seller e famoso neurologo, è morto il 30 agosto 2015 a New York, a pochi mesi dalla dichiarazione di un cancro terminale. Autore di romanzi con personaggi affetti da disturbi mentali, come il suo famoso Risvegli del 1973, tentò di spiegare con il suo stile letterario come il cervello reagisca a determinati stimoli e alle proprie condizione neurologiche.

William Makepeace Thackeray è uno scrittore inglese noto per le sue opere parodiche e gli straordinari scenari satirici della vita inglese del primo Ottocento, con una predilezione per gli scalatori sociali. Nei suoi scritti è impietoso nei riguardi dell'alta società e dell'ipocrisia. Noto per Le memorie di Barry Lyndon, da cui Stanley Kubrick realizzò il film Barry Lyndon, e La fiera della vanità, nostro Libro del Mese di Agosto 2015.

L’insostenibile leggerezza dell’essere, Libro del Mese di luglio 2015, ci porta alla scoperta della figura multiforme dello scrittore, poeta, drammaturgo e saggista Milan Kundera. La sua scrittura critica nei confronti del regime, gli causa l'espulsione dalla patria e persino la perdita della cittadinanza ceca, ma nel 1981 a seguito interessamento del presidente francese Mitterrand, ottiene quella francese. Con la sua prosa ed il suo stile personale ha rinvigorito il romanzo europeo.

Ultimi commenti