Venerdì, 23 Agosto 2019

Rubrica letteraria | Classifiche & Novità

Mirko Zilahy, già giornalista, editor e traduttore (sua la traduzione del Cardellino di Donna Tartt), esordisce come narratore con È così che si uccide (Longanesi): un thriller forte e di grande impatto che non solo racconta, ma tenta di spiegare come un essere umano impari ad uccidere.

Cosa hanno letto a luglio i lettori, magari in vacanza? I gialli conquistano il podio con Manzini, Camilleri e De Giovanni; dopo Jojo Moyes, Lucinda Riley e Marcello Simoni, l'ultimo romanzo di Simonetta Agnello Hornby; La scuola cattolica di Edoardo Albinati, vincitore dell'ultima edizione del Premio Strega; il libro della youtuber Sofia Viscardi… e, per concludere, ancora lei: L'amica geniale di Elena Ferrante.

Sei sicura di averli visti sparire nel nulla: tuo marito e tua figlia non ci sono più, sono scesi da quella barca e sono stati inghiottiti dall'isola. O forse sei tu la vittima della tua stessa mente? Arriva nelle librerie Scomparsi, il primo romanzo di Caroline Eriksson, un nuovo volto del thriller svedese, alle prese con i giochi della mente.

Anche a giugno il libro più venduto è stato il centesimo romanzo di Andrea Camilleri, seguito dalla youtuber Sofia Viscardi e da Simonetta Agnello Hornby. In classifica Giacomo Mazzariol con il suo esordio, Concita De Gregorio, Corina Bomann e Alessia Gazzola che si cimenta con la Chick Lit. Ben due posti occupati da Jojo Moyes, mentre ricompare nuovamente Elena Ferrante.

Eugenio Borgna ha trascorso molto della sua vita in dialogo con gli scritti di Simone Weil, che hanno saputo offrirgli infinite suggestioni per il suo cammino di medico e psichiatra, impegnato nell'ascolto e nella condivisione della sofferenza e della speranza.

Classifica tutta italiana, ad eccezione di Dopo di te di Jojo Moyes. Sul podio il centesimo romanzo di Camilleri, una nuova storia di Simonetta Agnello Hornby ed un "manuale" del coach Roberto Cerè. Seguono Malvaldi, Ligabue, la youtuber Sofia Viscardi e Bisotti. Resta in classifica Zerocalcare, mentre in chiusura troviamo l'esordio (autobiografico) di Giacomo Mazzariol.

Il libro più venduto del mese di aprile è quello di Benji & Fede, seguito da Kobane calling di Zerocalcare e il nuovo volume della serie After di Anna Todd. Sono in top ten Malvaldi, Carofiglio, Alicia Giménez-Bartlett, Jo Nesbø. L'autobiografia dello youtuber Il vostro caro Dexter conquista addirittura la sesta posizione, mentre chiudono la classifica L'amica geniale di Elena Ferrante e l'autobiografia di Roberto Vecchioni.

Torna nelle librerie lo scrittore per eccellenza, Stephen King, con una nuova raccolta di racconti che ripromette di trascinarvi negli abissi delle paure e degli incubi delle menti umane: Il Bazar dei Brutti Sogni.

In Al giardino ancora non l'ho detto (Ed. Ponte alle Grazie) Pia Pera, con una sorprendente serenità e libertà interiore ci parla della propria grave malattia guardando ad essa attraverso l'angolo prospettico inusuale dell'amato giardino, luogo di metamorfosi, luci ed ombre, gemmazioni e sfioriture.

La nostra è un'epoca in cui al sesso è data un'importanza quasi isterica. E allora che ci succede se all'improvviso la sessualità si spegne? Wilhelm Schmid affronta il problema con la sua arma più affilata, la filosofia, e propone dieci risposte all'inquietante interrogativo.

Catania bene è il titolo del secondo libro, dopo Ricatto allo Stato, del procuratore aggiunto della Procura della Repubblica di Messina Sebastiano Ardita. Il nostro gruppo di lettura di Catania ha avuto il piacere di conoscere il procuratore in occasione di una presentazione tenutasi in città e, attraverso lui, una Catania non vissuta direttamente ma appresa soltanto dai racconti e dai film. Attraverso il libro e le sue parole, infatti, abbiamo avuto l'opportunità di addentrarci in una parte buia della storia della nostra terra.

Classifica quasi tutta italiana quella di febbraio. Resta stabile al primo posto il libro-intervista di Papa Francesco, mentre entra direttamente in seconda posizione Chiara Gamberale, seguita da Camilleri. Trovano posto tra i libri più venduti di febbraio le indagini romane di Manzini, il saggio postumo di Eco e l'autobiografia dello youtuber Alberico De Giglio. Resistono Sparks, Volo e Hawinks, mentre chiude la classifica un inedito di Simenon.

Saggezza, capacità di governare le passioni e di orientare l'azione al perseguimento di un bene comune di tipo universale: è l'idea di prudenza che ci hanno trasmesso i classici e di cui oggi abbiamo più che mai bisogno. Ne parla Stefano Zamagni nel suo saggio Prudenza (Il Mulino).

Nella classifica dei libri più venduti di gennaio, resistono Fabio Volo, Luis Sepulveda, Paula Hawkins, Isabel Allende, Anna Todd e Donato Carrisi. Ben quattro new entry: Papa Francesco, Nicholas Sparks, Lucinda Riley e Andrea Camilleri.

In un sotterraneo di Amsterdam vive un solitario, circondato da statue. Egli conversa con loro, evoca ricordi, perde "il controllo delle ore e della vita". È uno di "coloro che sono nati persi e debuttano dalla loro fine". Le statue d'acqua di Fleur Jaeggy è stato ripubblicato da Adelphi lo scorso dicembre, a distanza di trentacinque anni.

Elvira Seminara, docente, giornalista, scrittrice e pop-artist siciliana, abbiamo già avuto modo di conoscerla prima con Scusate la polvere e poi con La penultima fine del mondo. Qualche giorno fa ha presentato il suo ultimo lavoro, Atlante degli abiti smessi (Einaudi), presso il Palazzo Bianchi di Adrano (CT).

Una ragazza innocente scompare improvvisamente, un incidente sembra aver resettato la memoria di un giovane detective, la tranquilla vita di una cittadina viene scossa dalle radici. Torna in libreria lo scrittore Donato Carrisi con il suo nuovo romanzo, La ragazza nella nebbia.

Ultimi commenti